Incidente sulla Pontina ad Aprilia, coinvolti tre veicoli. Code e disagi verso Roma

Il sinistro all’altezza 39+500 sulla carreggiata Nord. Sul posto gli agenti della polizia stradale

Sabato difficile quello di oggi, 25 gennaio, per i pendolari della Pontina; code e disagi si sono registrati questa mattina per un incidente che si è verificato nel territorio di Aprilia

Dalle prime informazioni a disposizione sembra che nel sinistro siano rimaste coinvolte più auto, tre da quanto si apprende. Sul posto per i rilievi sono intervenuti gli agenti della polizia stradale di Aprilia. 

Il sinistro è avvenuto intorno alle 8.30 all’altezza del 39+500 sulla carreggiata Nord, in direzione Roma. Code, come aggiorna Astral Infomobilità, si sono formate lungo la Pontina tra via Apriliana e via Dei Rutuli, in direzione del Capitale durante le operazioni di soccorso alla persona rimasta ferita e di rimozione dei mezzi incidentati. Il traffico viene deviato sulla corsia di marcia lenta. Sul posto oltre alla polizia stradale  anche i sanitari del 118 e i tecnici dell'Anas. 


Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus Priverno, cluster al centro dialisi: 14 i positivi. La Asl fa il punto della situazione

  • Coronavirus: un morto in provincia, sette nel Lazio e 18 positivi in più

  • Tragedia nelle acque del Circeo: sub accusa un malore in acqua e muore

  • Coronavirus: salgono a 536 i casi in provincia, nel Lazio sono 3786 gli attuali positivi

  • Coronavirus Latina: due nuovi casi positivi in provincia. Muore una donna al Goretti

  • Coronavirus, contagi a Priverno. Il sindaco spegne le polemiche: “Nessuna zona rossa”

Torna su
LatinaToday è in caricamento