Bricoman investe nel Lazio, nel 2020 nuova apertura ad Aprilia: 80 assunzioni

Formalizzato l'accordo con il Comune. Il punto vendita sorgerà al posto del sito industriale dismesso Ghira

Bricoman investe nel Lazio e annuncia nel 2020 l'apertura di un nuovo punto vendita ad Aprilia: oltre 7mila metri quadrati e 25mila referenze disponibili per un bacino di utenza sia privato che professionali. L'azienda, nata nel 1999 in Francia e approdata in Italia per la prima volta nel 2008, è infatti leader nella commercializzazione di prodotti tecnici per la costruzione e la ristrutturazione della casa.

bricoman_1-3

L’investimento, che riguarderà la riqualificazione di un sito industriale dismesso da diversi anni, comporterà l’assunzione di 80 dipendenti che, in una prima fase, saranno scelti in via prioritaria tra gli abitanti del comune di Aprilia e dei comuni limitrofi. Oggi la catena dispone di 22 negozi nelle principali città italiane, con circa 3mila collaboratori.

L’azienda ha incontrato nei giorni scorsi il sindaco di Aprilia Antonio Terra per formalizzare la collaborazione con l’amministrazione comunale anche per determinare i metodi di candidatura dei cittadini del comune interessati alle selezioni per il nuovo punto vendita, che porterà opere pubbliche e contribuzione diretta in oneri nelle casse del Comune. Il negozio sorgerà infatti nel sito industriale dismesso Ghira - Cementi Armati e prefabbricati, dove le vecchie strutture abbandonate saranno sostituite da una costruzione moderna, con spazi verdi e parcheggi ad uso pubblico.

Il nuovo investimento ad Aprilia è un segno tangibile dell’attenzione dell’azienda verso il mercato italiano ed un ottimo esempio di collaborazione tra aziende e istituzioni pubbliche, finalizzato allo sviluppo sociale ed economico di un intero territorio – dichiara l'aziend in una nota – Oltre agli sbocchi professionali che saranno offerti alla cittadinanza, riteniamo estremamente significativa la scelta, ispirata a criteri di sostenibilità, di recuperare un vecchio sito industriale dismesso, con un notevole risparmio in termini di materie prime e consumo di suolo edificabile. Il nostro auspicio è quello che il punto vendita di Aprilia si sviluppi in modo costante negli anni per continuare ad offrire nuove opportunità al territorio”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il paziente piange, l'infermiera del reparto covid si ferma e lo rassicura. Lo scatto diventa virale

  • Coronavirus Latina: lutto nell’Arma dei Carabinieri, muore l’appuntato Alessandro Cosmo

  • Coronavirus: Lazio in zona arancione. Nuove restrizioni anche per la provincia di Latina

  • Coronavirus Latina, altra impennata: 382 nuovi casi in provincia. Un decesso

  • Coronavirus Latina: sono 119 i nuovi casi positivi in provincia. Un altro decesso

  • Vaccini agli over 80: avviso ai medici di medicina generale. Si parte il primo febbraio

Torna su
LatinaToday è in caricamento