rotate-mobile
Mercoledì, 25 Maggio 2022
Economia

Arpa Lazio in stato di agitazione, l’Azienda incontra i lavoratori

Dipendenti ancora in protesta: i vertici aziendali hanno incontrato i lavoratori e compreso le loro preoccupazioni: "Aperti canali di comunicazione straordinari con l'assessore regionale Mattei"

Non sono valse a molto le rassicurazioni della Regione Lazio che attraverso il suo assessore all’Ambiente Marco Mattei ha parlato di 33 milioni di euro stanziati per l’Agenzia regionale che si occupa di effettuare i controlli ambientali.

I lavoratori sono in protesta e sono due le motivazioni alla base, la carenza del personale e la scarsità dei fondi che rischia di mettere a repentaglio lo stesso lavoro dell’Agenzia.

Giovedì scorso si è tenuto un incontro tra la rappresentanza sindacale unitaria, le sigle sindacali ed i vertici aziendali di Arpa Lazio in cui è stato fatto il punto tecnico sulle difficoltà dell’Agenzia.

Come fanno sapere dalla stessa Agenzia, Corrado Carrubba e Giovanni Maria Arena, in rappresentanza dell’Arpa, hanno ben compreso le ragioni di fondo della protesta, vale a dire la preoccupazione che l’Agenzia possa avviarsi verso un periodo di decremento progressivo delle sua capacità operative se non intervengono fatti nuovi quanto ai limiti posti dal patto di stabilità alle politiche del personale ed alla difficile situazione di cassa dell’Agenzia.

Carrubba ed Arena hanno garantito che moltiplicheranno il proprio impegno per trovare con la Regione Lazio tutte le strade percorribili – si legge in una nota dell’Agenzia -; non può, infatti, che essere interesse della Regione, come più volte dichiarato, rilanciare Arpa Lazio e con essa garantire a cittadini e territorio sempre migliori controlli ambientali ed assistenza tecnica”.

“Infine è stata garantita la massima attenzione alla tutela dei posti di lavoro, l’Agenzia nell’ambito delle proprie responsabilità è impegnata ad individuare ogni strada percorribile per garantire insieme lavoratori flessibili ed efficacia operativa”. E qualche cosa sembra ora muoversi; “in queste ore – chiosa l’Arpa - sono stati aperti canali di comunicazione straordinari con l’assessore all’ambiente Marco Mattei per affrontare con sollecitudine i temi sul tavolo”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Arpa Lazio in stato di agitazione, l’Azienda incontra i lavoratori

LatinaToday è in caricamento