Meteo a Latina: sole e caldo bollente, le previsioni per il weekend del 15 e 16 giugno

Alte temperature anche nella provincia pontina. Sabato sarà una giornata da bollino giallo a Latina, andrà meglio domenica

Un fine settimana dalle calde temperature anche a Latina. Questa le previsioni per le prossime ore per la provincia pontina dove si vivrà il primo weekend davvero bollente di giugno. Il sole continuerà a splendere, i cieli saranno prevalentemente sereni o poco nuvoleosi, e la colonnina di mercurio sarà sempre sopra i 30 grandi. 

Latina resta tra le città più calde della penisola. Secondo l’ultimo bollettino sulle ondate di caldo del Ministero della Salute quelle di oggi, venerdì 14 giugno, e di domani, sabato 15 giugno, sono due giornate da bollino giallo (livello di allerta 1), mentre andrà meglio domenica quando è previsto il bollino verde (livello di allerta 0) che indica condizioni meteorologiche non a rischio per la salute della popolazione. 

Dando uno sguardo alle temperature, quella di oggi è la giornata più calda con, si legge sempre nel bollettino del ministero, temperature massime di 34 gradi (percepite 35 gradi). Sabato la colonnina di mercurio arriverà fino ai 32 gradi (sempre 35 quelli percepiti), mentre domenica 16 giugno arriverà a 34 gradi la temperatura massima percepita. 

Non andrà meglio nelle altre province del Lazio in questo weekend: oggi è previsto bollino arancione a Rieti, Roma e Frosinone dove sabato e domenica ci sarà un livello di allerta 1. Bollino verde invece a Viterbo negli ultimi due giorni della settimana. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Preso con due etti di cocaina dopo un inseguimento, in lacrime davanti al giudice

  • Violenta lite all’autolavaggio, tre arresti per tentato omicidio. Pestato un 48enne

  • Furti di auto col trucco dello "spinotto": confessa uno dei ladri della banda

  • Cinque chili di droga nascosta nell’armadio, impossibile dimostrare che era sua: assolto

  • "Certificato pazzo" in cambio di soldi: un medico della Asl al centro del "sistema"

  • Morto dopo un inseguimento notturno di una ronda, processo davanti alla Corte di Assise per omicidio

Torna su
LatinaToday è in caricamento