rotate-mobile
Domenica, 14 Aprile 2024
Politica

91° di Latina, il presidente del Senato La Russa al D’Annunzio: “Non potevo mancare”

L’occasione offerta dal concerto della Banda Musicale della Polizia di Stato che anticipa gli eventi per il 18 dicembre. La sindaca Celentano: “La presenza della seconda carica dello Stato è stato un regalo per Latina”

Sono stati anticipati oggi pomeriggio dal concerto della Banda Musicale della Polizia di Stato al teatro D’Annunzio gli appuntamenti e le iniziative promossi dall’amministrazione comunale per il 91esimo compleanno di Latina. Un evento a cui ha preso parte anche il presidente del Senato, Ignazio La Russa, in qualità di ospite d’eccezione. 

“La presenza della seconda carica dello Stato al teatro D'Annunzio è stato un regalo per Latina, che domani compirà 91 anni - ha commentato la prima cittadina -. Grazie alla Banda Musicale della Polizia di Stato per il concerto di questa sera, che anticipa gli eventi in programma per domani”. 

Arrivato al teatro principale del capoluogo La Russa è stato accolto dal senatore di Fratelli d’Italia, dalla sindaca Matilde Celentano e dal prefetto Maurizio Falco. “Non potevo mancare prima di tutto per l’amicizia e in segno di cortesia nei confronti del senatore Calandrini, della sindaca Celentano e di tutte le altre autorità, poi perché Latina in qualche modo è nell’immaginario una città italiana, una città che dà al Paese un valore aggiuntivo - ha detto ai cronisti il presidente del Senato -. A Latina auguro una continua e crescente capacità di corrispondenza e vicinanza tra cittadini e istituzioni. E’ sempre un palpito essere qui”. 

Latina ne compie 91: così la città festeggia il suo compleanno. Gli eventi per il 18 dicembre

In Evidenza

Potrebbe interessarti

91° di Latina, il presidente del Senato La Russa al D’Annunzio: “Non potevo mancare”

LatinaToday è in caricamento