L’assessore Caprì formalizza le dimissioni, le deleghe assunte dal sindaco Coletta

La decisione a causa di impegni lavorativi. Coletta: “Sono convinto che comunque resterà vicina e continuerà ad aiutare il Movimento e l’Amministrazione”

Sono state protocollate oggi, mercoledì 3 luglio, le dimissioni da assessore alle Attività produttive del Comune di Latina di Giulia Caprì, che per impegni lavorativi sopraggiunti ha dovuto rinunciare al ruolo accettato poco più di un anno fa.

“Ringrazio Giulia per l’importante lavoro svolto - afferma il primo cittadino Damiano Coletta -. Così come immaginavo al momento della sua nomina, ha saputo portare un grande contributo in termini di esperienza e conoscenze amministrative. Comprendo le sue sopraggiunte esigenze lavorative. Sono convinto che comunque resterà vicina e continuerà ad aiutare il Movimento LBC e l’Amministrazione”. 

Le deleghe relative alle Attività produttive saranno assunte ad interim dal sindaco Coletta.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il paziente piange, l'infermiera del reparto covid si ferma e lo rassicura. Lo scatto diventa virale

  • Coronavirus Latina: lutto nell’Arma dei Carabinieri, muore l’appuntato Alessandro Cosmo

  • Coronavirus: Lazio in zona arancione. Nuove restrizioni anche per la provincia di Latina

  • Coronavirus Latina, altra impennata: 382 nuovi casi in provincia. Un decesso

  • Coronavirus Latina: sono 119 i nuovi casi positivi in provincia. Un altro decesso

  • Vaccini agli over 80: avviso ai medici di medicina generale. Si parte il primo febbraio

Torna su
LatinaToday è in caricamento