Domenica, 21 Luglio 2024
Politica

Bilancio 2023 e pluriennale, via libera dall’Assemblea dei sindaci

Il presidente della Provincia Stefanelli ha illustrato anche alcuni aspetti relativi ai maggiori costi per le scuole e ai risparmi ottenuti con l'introduzione della settimana corta

L’assemblea dei sindaci ha approvato questa mattina, 17 febbraio, lo schema di Bilancio di previsione per il 2023 e il pluriennale 2023-2025 adottato dal Consiglio provinciale il 7 febbraio scorso. Alla riunione hanno partecipato, tra presenti e collegati in videoconferenza, i rappresentanti di 21 comuni pontini. In apertura della seduta, l'assise ha approvato una modifica parziale del Regolamento dell’assemblea dei sindaci relativa proprio alla possibilità di svolgere le riunioni in modalità mista e quindi anche con la partecipazione in videoconferenza.

Gerardo Stefanelli, presidente della Provincia, nel suo intervento ha illustrato alcuni aspetti del documento di programmazione finanziaria relativi alla gestione dell'edilizia scolastica, i maggiori costi (per un milione e mezzo di euro) per le scuole derivanti dall'aumento dei prezzi dell'energia e l'introduzione della settimana corta che ha portato a un risparmio di circa il 15%. “Questi risparmi – ha sottolineato – ci consentono di sostenere il piano dei concorsi già avviato e le nuove assunzioni, necessarie per far funzionare l’ente ad una maggiore velocità”. Il presidente Stefanelli ha poi comunicato la rimodulazione dell'aliquota di prelievo sulla Tari comunale al 5%. 

Il Bilancio è stato infine approvato con 18 voti favorevoli e tre astensioni, quelle dei commissari prefettizi di Latina e Terracina e quello del Comune di Cisterna.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bilancio 2023 e pluriennale, via libera dall’Assemblea dei sindaci
LatinaToday è in caricamento