Mercoledì, 17 Luglio 2024
social Fondi

Progetti del Dopo di noi: ragazzi autistici diventano "Camerieri per una sera"

Alcuni ragazzi con disturbo dello spettro autistico saranno camerieri in un ristorante durante una serata speciale a Fondi

Il pensiero ricorrente di un genitore di un bambino con gravi disabilità è quello di chiedersi cosa potranno fare i figli quando loro non ci saranno più? Come potranno avere una vita adulta il più normale e soddisfacente possibile?

Proprio per aiutare le famiglie di ragazzi con disabilità gravi nascono i progetti “dopo di noi” che hanno l’obiettivo di accompagnare i giovani in percorsi di autonomia e indipendenza.

In questa direzione arriva Camerieri per una sera, l’iniziativa organizzata dall’Associazione LiberaMente – APS in collaborazione con il ristorante Co.co di Fondi.

L’estate scorsa, durante il campo estivo i ragazzi seguiti dall’associazione hanno partecipato a vari incontri con due esperti nel settore della ristorazione e hanno imparato tutti i segreti del servizio in sala e in occasione dell’iniziativa Co.co Aut proverranno a metterli in pratica.

Dopo il successo di una prima serata organizzata a Terracina, venerdì 3 novembre si replicherà a Fondi e alcuni ragazzi dell’associazione diventeranno membri dello staff del Co.co e serviranno in maniera super professionale tutti gli ospiti presenti.

Il ricavato della serata, già sold out, servirà a finanziare progetti per bambini e ragazzi con disordini del neuro sviluppo.  

L’associazione LiberaMENTE-APS è un’associazione di promozione sociale che opera nei settori sociale, educativo, psicologico, socio-sanitario e formativo per il soddisfacimento di interessi collettivi nei soggetti svantaggiati. Dal 2017 l’associazione di Fondi si occupa di garantire un percorso terapeutico ri-abilitativo altamente qualificato a bambini e ragazzi con Disordini del Neuro sviluppo e in particolare con Disturbo dello Spettro Autistico (Autism Spectrum Disorder, ASD), utilizzando soprattutto la tecnica comportamentale ABA e di sostenere l’inclusione sociale e lavorativa per migliorare la qualità di vita dei soggetti svantaggiati.

Anche in questo caso si tratta di una bella iniziativa che concorre in un duplice modo a portare avanti i progetti con i ragazzi, non solo finanziando le varie attività ma soprattutto fornendo ai ragazzi un’occasione di mettere in pratica quando imparato nei vari laboratori.

locandina coco aut

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Progetti del Dopo di noi: ragazzi autistici diventano "Camerieri per una sera"
LatinaToday è in caricamento