Basket, una Benacquista in cerca di riscatto ospita la temibile Agrigento

Reduci da due sconfitte i nerazzurri vogliono tornare a vincere, ma sul loro cammino trovano un avversario difficile. Gramenzi: “Mi aspetto una partita dura, ma dovremo tirare fuori tutte le nostre energie”

Reduce dall’amara sconfitta in casa di Torino, la Benacquista Assicurazioni Latina Basket torna a giocare al PalaBianchini dove oggi, 26 gennaio, alle 18 ospita la MRinnovabili Agrigento in occasione della partita valida per la 20esima giornata del Campionato di Serie A2 Old Wild West. 

Il team siciliano occupa la terza posizione in classifica, a quota 24 punti, dietro Torino e Casale Monferrato, ed è un’altra squadra ostica da affrontare per i pontini, soprattutto in un momento così particolare della stagione. La Fortitudo nelle ultime 3 gare, di cui 2 vittorie, non si è mai spostata dalla Sicilia, ricevendo prima Treviglio, poi affrontando i due derby con Trapani e Capo D’Orlando. Dall’altra parte una Benacquista reduce da 2 turni non fruttiferi dal punto di vista dei risultati ( a Torino e nel derby con Rieti) e ferma a 18 punti, ma determinata e pronta a scendere sul parquet con tutta la grinta necessaria per riuscire a ritrovare il sorriso del successo.

La partita disputata nel girone di andata sul campo della MRinnovabili Agrigento è stata, probabilmente, la gara meno brillante degli uomini guidati da Coach Gramenzi, che si sono arresi ai siciliani con il netto risultato finale di 91-71. Questo sarà uno stimolo aggiuntivo per Capitan Raucci e compagni che vorranno riscattarsi di fronte al proprio pubblico.

Alla vigilia coach Franco Gramenzi sottolinea le difficoltà insite nella gara con la Fortitudo, soprattutto in questo delicato momento della stagione, e conferma l’importanza della capacità di concentrazione e reazione che la squadra nerazzurra dovrà avere: “Avversario più scomodo non potevamo incontrare in questo momento. Affrontiamo una squadra con una grande capacità realizzativa e che, insieme a Biella, è una delle meritate sorprese di questa stagione. Dovremo tirar fuori tutte le nostre energie dal punto di vista difensivo per limitare il loro attacco e avere la lucidità offensiva per neutralizzare il loro sistema. Mi aspetto una partita fisica, dura – conclude il capo allenatore della Benacquista – e da questo punto di vista sarà importante il modo in cui sapremo reagire a questa loro fisicità”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il botteghino del PalaBianchini sarà aperto domenica già dalle ore 16:00, ma i biglietti potranno essere acquistati anche online sul sito #VivaTicket o presso i punti vendita della città.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sperlonga, tromba d'aria si abbatte sul litorale: danni agli stabilimenti

  • Sermoneta, dolore per la scomparsa della 17enne Angela. I suoi organi salveranno 5 vite

  • Presi con 22 chili di cocaina nel camion della frutta: "Non sapevamo nulla"

  • Coronavirus, due nuovi casi in provincia: positivi a Latina ed Aprilia

  • Lutto nell'Arma: stroncato da un malore un luogotenente dei carabinieri del Nas di Latina

  • Coronavirus: in provincia nessun nuovo caso, 11 pazienti nel Lazio e un decesso

Torna su
LatinaToday è in caricamento