Sabato, 15 Maggio 2021
Sport

Latina e Scudieri tornano in campo, parte la corsa al secondo posto e al ripescaggio

La prima in panchina per il tecnico romano, richiamato dopo le dimissioni al veleno di Ciullo. Società e squadra all'opera per chiudere al meglio la stagione e puntare al salto di categoria

Latina - Monterosi, ultima di Scudieri prima dell'esonero

Dieci gare da giocare, sette ufficiali di campionato più tre di recupero. Trenta punti a disposizjone per gli obiettivi del Latina: secondo posto, vittoria dei play-off e domanda di ripescaggio. Un ordine temporale, perché l'eventuale lenza condizionata all'assegno da 300 mila euro a fondo perduto, sarebbe indipendente rispetto al piazzamento. Ma uno score eccellente a fine campionato, aumenta di fatto le quotazioni della società pronta a chiedere il ritorno nei professionisti in FIGC, senza passare per il campo, che non potrà dare più del secondo posto, considerando il Monterosi già con un piede e mezzo in Serie C. 

Il compito di chiudere dignitosamente la stagione, trascorsa per oltre metà sulle ali dell'entusiasmo repentinamente scemato, spetta a Raffaele Scudieri. L'allenatore, richiamato all'indomani delle dimissioni di Ciullo e la lettera al vetriolo, tra gli striscioni di forte contestazione che hanno tappezzato la società senza risparmiare nessuno, dovrà raccogliere quanto rimane nella testa e nelle gambe dei calciatori. 

Esonerato tre giorni dopo il big match perso con il Monterosi, Scudieri ha lavorato in silenzio e in silenzio stampa imposto dalla società. Domani c'è attesa per la risposta della squadra, al cospetto di un Cassino alla ricerca di punti di salvezza. Emergenza in difesa. Salta il match Di Emma infortunato, incerta la presenza di Esposito acciaccato. 

Fischio d'inizio alle 15. Diretta sulla pagina facebook del Latina Calcio 1932.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Latina e Scudieri tornano in campo, parte la corsa al secondo posto e al ripescaggio

LatinaToday è in caricamento