Lunedì, 27 Settembre 2021
Sport

Calcio, Di Giuseppe: “Questo è un gruppo. Si può lavorare anche in futuro”

Conferenza stampa di bilancio del ds del Latina alla vigilia del big match con il Monterosi: l’ostacolo delle avversarie laziali

Bilancio

“Il percorso ad oggi è molto positivo. Per assurdo c’è anche un pizzico di rammarico, per avere pagato dazio fino a qualche settimana fa. I numero attuali sono importanti. Non era facile ripartire, brava società e dirigenza. Al mio arrivo ho avvertito l’astio dell’ambiente, nonostante gli sforzi e gli investimenti, non rispecchiati dai risultati sul campo”. Conferenza stampa di bilancio del ds del Latina Marcello di Giuseppe alla vigilia del big match con il Monterosi. “Dovevamo essere nella parte conclusiva della stagione, invece siamo a metà cammino - ha detto -. La società ha fatto tutto quello che è stato chiesto. Ogni volta che è servito uno sforzo per adeguare la rosa, è stata sempre presente”.

Mercato

“Non era facile mettere su una squadra nuova di zecca e renderla competitiva. Bravo il mister, possiamo sempre migliorarci. Nonostante i sette punti in sei partite, non abbiamo mai avuto dubbi sulle scelte. Oggi, che siamo usciti dal periodo peggiore, siamo sempre più conviti delle scelte fatte in estate e difese nel corso del campionato. Sono molto orgoglioso dei ragazzi. Un gruppo di uomini veri, che hanno sposato un progetto, che hanno anteposto l’obiettivo del gruppo a quello personale. Lo dimostra come hanno accettato le scelte del tecnico. Non baratterei questi giocatori non nessun’altro. Siamo protagonisti e mi aspetto ancora tanto. Su questo gruppo si può lavorare anche per il futuro”.

Rosa

"Sul mercato siamo intervenuti quando è stato necessario, ma lo abbiamo fatto sempre in maniera tempestiva quando si sono palesati problemi anche gravi. Infortuni e alcune uscite, ci hanno portato alle operazioni di Ricci Orlando, Sarritzu e Calabrese. Non è mai stato un mercato di riparazione. Nessuno ha una rosa come la nostra sia numerica (28 elementi) che di qualità".

Latina – Monterosi

“Non è una partita come le altre, ha una valenza enorme, soprattutto dal punto di vista psicologica. Sta poi all’intelligenza delle due squadre a gestire il peso del risultato, sia in caso di vittoria che di sconfitta. Una partita da sei punti, anche se non escluderei le altre. Nel girone di ritorno sarà difficile fare i risultato di quello di andata. Poi altro aspetto, noi abbiamo avuto grosse difficoltà con le laziali, che contro di noi danno il 200%. Per cui è un campanello d’allarme e dobbiamo stare attenti, anche se il Monterosi è l’unica delle laziali che incontriamo in casa nel girone di andata. Complimenti a Cassino, Team Nuova Florida, Vis Artena e Insieme Formia. Stiamo pagando i punti persi contro di loro”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Calcio, Di Giuseppe: “Questo è un gruppo. Si può lavorare anche in futuro”

LatinaToday è in caricamento