Mercoledì, 23 Giugno 2021
Sport

Latina, la Covisoc dà l’ok per l’iscrizione. E da Firenze torna Bandinelli

Rispettati i requisiti sportivi, organizzativi ed economici. La società nerazzurra è ufficialmente iscritta alla serie B. La squadra intanto si è radunata per le visite mediche prima della partenza per Castel Di Sangro. A titolo definitivo torna il giovane centrocampista

Il raduno della squadra (ph. uslatinacalcio.it)

Con il preraduno che anticipa la partenza per il ritiro di Castel Di Sangro, è cominciata ufficialmente la stagione del Latina calcio. La squadra guidata dal neo tecnico Vivarini si è ritrovata al Park Hotel dove fino a giovedì 14 i giocatori effettueranno visite e test medici per ottenere l’idoneità agonistica.
Ventitre i giocatori convocati, tra i quali figurano i rientranti dai rispettivi prestiti Paolo Regoli, Federico Moretti, Nicola Talamo e Jefferson, oltre a Marco Marchionni, rimasto fuori dalla lista lo scorso gennaio.
Non ci sono Ruben Olivera e Mcdonald Mariga, i cui contratti sono scaduti e verosimilmente non verranno rinnovati.

ISCRIZIONE OK – Intanto è giunta una lieta notizia dalla Covisoc, che nella giornata di ieri hanno ufficialmente ammesso la squadra al campionato di Serie B. “L’Us Latina Calcio – si legge nel comunicato ufficiale – rende noto che in data odierna, la Covisoc e la Commissione Criteri Infrastrutturali e Sportivo-Organizzativi, esaminata la documentazione prodotta dalla società, e tenuto conto di quanto certificato dalla Lega Nazionale Professionisti Serie B, hanno riscontrato il rispetto dei requisiti sportivi e organizzativi, legali ed economico-finanziari previsti per l’ottenimento della Licenza Nazionale ai fini dell’ammissione al campionato professionistico di Serie B 2016/17”.

MERCATO – Pochissime novità in sede di mercato. Se è vero che per la chiusura manca più di un mese e mezzo, c’è da rimarcare il fatto che Vivarini si presenterà al ritiro di Castel di Sangro con una rosa non ancora completa. C’è la casella portieri – che ora vede il ventunenne Cardelli e il diciannovenne Mazzoleni – da riempire con almeno un elemento di esperienza, dopo la partenza per fine prestito di Ujkani e Di Gennaro, e lo svincolo di Farelli. Anche in difesa manca un terzino sinistro, visto che Calderoni si è accasato al Novara. A centrocampo bisogna chiarire il futuro di Ammari (lo cerca sempre il Chievo), oltre che dei vari Marchionni e Moretti, che potrebbero ripartire, se Vivarini non dovesse dare un parere positivo. In attacco tutti sotto esame, con il solo Acosty che potrebbe partire se arrivasse un’offerta irrinunciabile.
Intanto il primo colpo in entrata è un ritorno, quello di Filippo Bandinelli. Il centrocampista scuola Fiorentina, dopo l’ottimo finale di stagione sotto la guida Gautieri, si è trasferito al Latina a titolo definitivo firmando un contratto pluriennale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Latina, la Covisoc dà l’ok per l’iscrizione. E da Firenze torna Bandinelli

LatinaToday è in caricamento