Sport Piazzale Natale Prampolini

Latina, Breda in conferenza: "In casa voglio vedere qualcosa in più"

Il nuovo tecnico dei nerazzurri riparte dal punto conquistato a Cittadella, ma in casa chiede uno sforzo in più ai suoi calciatori. "Assenze e calendario non devono essere alibi, proveremo a essere propositivi"

Alla vigilia della gara di domani sera alle 19, quando il Latina ospiterà al Francioni la Virtus Lanciano, il neo-tecnico del Latina, Roberto Breda ha parlato in conferenza stampa. Il Latina affronterà gli abruzzesi dovendo fare a meno di diversi uomini tra cui Jonathas e Milani. Tuttavia per Breda ciò "Non deve essere un alibi. Possiamo comunque fare bene. Ci manca qualcosa ma va bene così. Può essere l’occasione per vedere giocatori che sabato non c’erano o per rivedere situazioni che ancora non sono mie".

SPERO DI VEDERE PROGRESSI - Breda siede sulla panchina nerazzurra da una settimana, e rispetto ai progressi fatti dal proprio gruppo di calciatori risponde: "Stiamo lavorando abbastanza bene. É chiaro che ci sia un periodo fisiologico di adattamento da scontare. C'è un lavoro diverso che i ragazzi hanno bisogno di capire. Nonostante ciò è stata una buona settimana di lavoro, speriamo che le quanto visto di buono in settimana possa tradursi anche in partita. Domani giochiamo in casa, sarà diverso: quando sei in casa devi fare qualcosa in più. Dobbiamo essere bravi a mantenere l’equilibrio visto a Cittadella senza però rinunciare a diventare più propositivi e determinati".

LANCIANO E PADOVA, 2 BATTAGLIE - La prossima è una partita fondamentale, servono 3 punti per abbandonare il fondo della classifica e Breda lo sa: "Nel calcio tutte le partite sono importanti. Il tempo è l’unica componente che devi guadagnarti con risultati e prestazioni. Questo è il nostro calendario, non dobbiamo cercare scuse, ma lavorare con la consapevolezza di poter far bene in entrambe le battaglie (Lanciano e Padova ndr). Dobbiamo partire dalle positività di sabato scorso, crescendo e diventando sempre più forti".

I CONVOCATI – Portieri: Iacobucci, Pawlowski. Difensori: Bruscagin, Cottafava, Brosco, Baldan, Esposito, Massacci, Figliomeni. Centrocampisti: Bruno, Maltese, Barraco, Crimi, Ristovski, Cejas, Di Chiara, Morrone, Alhassan. Attaccanti: Jefferson, Chiricò, Ghezzal, Negro. Squalificati: Nessuno. Indisponibili: Milani, Gerbo, De Giosa, Jonathas.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Latina, Breda in conferenza: "In casa voglio vedere qualcosa in più"

LatinaToday è in caricamento