Domenica, 17 Ottobre 2021
Sport

È tempo di derby. Vivarini col dubbio Rocca-Buonaiuto

Nerazzurri senza lo squalificato Dellafiore: Bruscagin arretra in difesa, con Nica sulla fascia a centrocampo. In avanti chance per il centrocampista scuola Samp, che però è insidiato dall'ex Perugia

Dopo giorni di veleni finalmente si torna in campo. Per il Latina, che ha visto a La Spezia interrompersi la sua striscia di 10 risultati utili consecutivi, c’è da scalare lo scoglio Frosinone. Derby, che da quando il Latina è nella serie cadetta ha sempre regalato dolori. Tre sconfitte in altrettante gare, compreso il 4-1 al ‘Francioni del novembre 2014, che resta una delle pagine più buie della storia recente del Latina. Per trovare una vittoria nerazzurra bisogna tornare indietro di ben 5 anni, quando l’11 marzo del 2012 i pontini prevalsero 2-0 grazie alle reti di burrai e Giacomini, nonostante le espulsioni di Agodirin e Citro.

Da allora un pareggio e ben quattro sconfitte. La partita di oggi è dunque un’opportunità per la classifica e per sfatare un antipatico tabu. Peccato che a scendere in campo sia una squadra logicamente provata dalle vicende extracalcistiche e da un mercato che, almeno sulla carta, ha indebolito sensibilmente la rosa a disposizione di Vivarini. L’allenatore pontino, c’è da giurarci, se la giocherà come sempre. “Siamo vaccinati alle difficoltà”, ha dichiarato ieri nella conferenza stampa della vigilia. “Gioco, voglia di lottare, corsa, ritmo e idee chiare” sono la ricetta per provare a fare lo scherzetto ai più quotati ciociari. Soprattutto il carattere e il gruppo: “Ci siamo compattati, abbiamo preso a cuore tifosi e città, e io ho preso a cuore quelli che stanno qui a Latina, perché sono giocatori eccezionali”.

LATINA BLINDATA PER IL DERBY

QUI LATINA – Un’assenza, ma piuttosto pesante per Vivarini, che deve rinunciare allo squalificato Dellafiore. Quasi certamente Bruscagin arretrerà nel terzetto difensivo, con Brosco che agirà da centrale. A centrocampo Nica si occuperà del presidio della corsia destra, con Di Matteo a sinistra, e il collaudatissimo duo Bandinelli-Mariga. L’altro dubbio sarà in attacco, dove Rocca si gioca una maglia con Buonaiuto. Insigne e Corvia completeranno il tridente.

QUI FROSINONE – Nessuna novità in casa giallorossa rispetto alle anticipazioni delle ultime ore. Marino dovrebbe puntare sul 3-4-1-2 con Soddimo in appoggio alla coppia Ciofani-Dionisi.

Latina (3-4-3) Pinsoglio; Bruscagin, Brosco, Garcia Tena; Nica, Mariga, Bandinelli, Di Matteo; Insigne, Corvia, Rocca. All. Vivarini.

Frosinone (3-5-2): Zappino; Ariaudo, Krajnc, M, Ciofani; Fiamozzi, Sammarco, Maiello, Mazzotta; Soddimo; D. Ciofani, Dionisi. All. Marino.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

È tempo di derby. Vivarini col dubbio Rocca-Buonaiuto

LatinaToday è in caricamento