rotate-mobile
Martedì, 17 Maggio 2022
Sport Prampolini / Via dei Mille

Pallavolo, prima di ritorno: Andreoli ospita Trento campione d’Italia

Al PalaBianhini arriva la Diatec Trentino per l'anticipo dell'11 gennaio alle 20.30. Falivene: "Non ho giustificazioni rispetto al girone di andata profondamente deludente, ci aspettiamo un riscatto a partire da sabato"

In scena la grande pallavolo domani sera al PalaBinachini. Nella partita valida per la prima giornata del girone di ritorno, l’Andreoli – impegnata nell’anticipo delle 20.30 voluto dai suoi avversari per preparare al meglio la trasferta di martedì in Belgio con il Noliko Maaseik valida come andata degli ottavi di finale di Champions - ospita i campioni d’Italia della Diatec Trentino detentori anche della Coppa Italia.

Il campionato arriva così al giro di boa, con i pontini chiamati a dimenticare il bruttissimo girone di andata in cui hanno racimolato solo 8 punti frutti di due vittorie e due tie beak persi – uno proprio contro Trento -.

GLI AVVERSARI DELL’ANDREOLI - Trento, oltre al campionato e la Coppa Europea, è impegnato su più fronti: ha vinto la Supercoppa (3-0 a Macerata) ad inizio stagione, ha chiuso al 3° posto il Mondiale e si è qualificata per i quarti di Coppa Italia. Nella bacheca dei trentini ci sono 15 trofei: 3 scudetti (2007-08, 2010-11, 2012-13), 3 Coppe Italia (2010, 2012, 2013), 2 Supercoppe (2011, 2013), 3 Champions (2009, 2010, 2011) e 4 Mondiali (2009, 2010, 2011, 2012).

La Diatec rispetto allo scorso anno ha cambiato molto, Roberto Serniotti è stato promosso primo allenatore dopo la partenza di Stoytchev che ha portato con se all’Halkbank Ankara (la società che lo scorso anno ha vinto la Coppa Cev in finale proprio contro l’Andreoli) Kaziysky, Juantorena, Raphael e Tzourits, ha riabbracciato l’opposto Sokolov (rientrato dal prestito a Cuneo) e il giovane Fedrizzi e può contare degli innesti dell’argentino Solè, del portoghese Ferreira e dello statunitense nato in Albania Suxho. Potrebbe schierare Suxho al palleggio e Sokolov opposto, Solè e Birarelli centrali, Ferreira (non in perfette condizioni potrebbe essere sostituito da Fedrizzi) e Lanza di banda con Colaci libero.

IN CASA ANDREOLI - Santilli prima di decidere sul sestetto attende notizie dall’infermeria dove potrebbe recuperare i suoi uomini. Dopo la gara di domani contro Trento, per l’Andreoli è di nuovo il momento di pensare alla Challenge Cup: mercoledì 15 gennaio i pontini giocheranno  in Estonia contro il Parnu nella gara di andata degli ottavi

I PRECEDENTI - Nei 25 precedenti tra le due formazioni nel massimo campionato, 18 sono andati a favore dei trentini e 8 dai pontini, in casa il Latina ha vinto 5 delle 12 gare disputate con l’ultima vittoria che risale al 5 gennaio 2012 (3-1).

LE DICHIARAZIONI

Gianrio Falivene: “Non ho giustificazioni da fare rispetto al girone di andata profondamente deludente, ci aspettiamo un riscatto a partire da sabato. L’unica cosa da salvare è il cammino nella Coppa Europea, siamo agli ottavi, e come abbiamo dichiarato più volte, ci teniamo particolarmente ad arrivare fino in fondo. Con Trento ci sono tutti i presupposti per assistere ad una bella partita, con tanti campioni in campo, ho avuto modo di seguirli in Brasile nel Mondiale per club e apprezzare tutto il loro valore”.
Salvatore Rossini: “Sarà la partita della svolta, dove inizieremo la risalita, ci sono tutte le carte per far bene. La partita di Ravenna ci ha coesi e sono fiducioso per il futuro. Trento non è più la squadra invincibile delle scorse stagioni, dopo il risultato dell’andata possiamo far bene in casa. Mi fa piacere rincontrare l’atleta di Minturno De Paola che un amico da sempre, siamo cresciuti insieme. Recuperiamo alcuni assenti di Ravenna e confidiamo nell’apporto del pubblico che c’è sempre stato vicino”.
Emanuele Birarelli: “la gara a Latina è l’occasione giusta per riscattarci e portare a casa punti. Anche se sappiamo che la regolar season conta relativamente, mentre in Champions league, uno dei nostri obiettivi più immediati, un passo falso costa l’eliminazione dalla competizione”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pallavolo, prima di ritorno: Andreoli ospita Trento campione d’Italia

LatinaToday è in caricamento