Sport

Pallavolo, Andreoli super in Challenge Cup: vittoria in 3 set in Estonia

I pontini, al termine di una partita giocata a senso unico e chiusa in poco più di un'ora, rifilano un secco 3-0 ai padroni di casa del Parnu, nell'andata degli ottavi di finale. Il ritorno a Latina il 22 gennaio

È bastata poco più di un’ora all’Andreoli per liquidare gli estoni del Parnu nella gara di andata degli ottavi di finale della Challenge Cup.

Ora si può strizzare l’occhio al passaggio del turno dal momento che nel ritorno di mercoledì 22 gennaio al PalaBianchini – con inizio alle 20.30 – basteranno solo due set per poter accedere ai quarti di finale di Challenge Cup. Ma, vista anche la gara di ritorno contro il Precura, i pontini sono chiamati certo a non abbassare la guardia.

Una gara giocata a senso unico quella giocata ieri in Estonia, con l’Andreoli che nei momenti cruciali della partita non ha concesso nulla agli avversari dimostrando la propria superiorità tecnico-fisica. Basta citare i parziali: 19-25, 19-25, 11-25 per descrivere la differente caratura delle due formazioni anche se gli estoni sono rimasti in gara nei primi due set fino al secondo timeout tecnico.

Ottime le prestazioni di Fragkos, 16 punti e il 67% in attacco con 3 muri e un ace, e di Starovic 15 punti con il 57% in attacco e due ace.

LA PARTITA

Roberto Santilli, che non può contare su Noda, Paris e Candellaro rimasti a Latina, schiera Sottile in regia e Starovic opposto, Gitto e Verhees al centro, Fragkos e Skrimov di banda, Rossini libero. Urmas Tali risponde Cubrilo al palleggio, Polluaar opposto, Nassar e Merisaar centrali, Raadik e Koresaar schiacciatori, Jarvekulg libero.
PRIMO SET - Primo break dei padroni di casa (3-1) riporta la parità l’Andreoli (6-6) e si va al primo timeout tecnico sull’8-7). Ace di Gitto e pipe di Fragkos (9-11), errore Starovic (13-13), break pontino 14-16, per il secondo tempo tecnico. Si riprende con un muro di Starovic (14-17), contrattacco Latina, 15-19 e il Parnu ferma il gioco. Le due formazioni mantengono il cambio palla fino al break del 18-23 ed è ancora timeout per gli estoni. Contrattacco Andreoli che chiude il primo parziale 19-25.  
SECONDO SET - Subito un break per gli estoni (1-0) che poi con un contrattacco di Koresaar si portano sul 4-2, il Latina recupera sul 6-6 e poi subisce l’8-6 per il primo tempo tecnico. Subito un altro break (9-6), sul 9-7 dentro De Rocco, contrattacco di Starovic ed errore Polluaar (11-12), controbreak (13-12) per il 16-15 del secondo timeout tecnico. Con Sottile al servizio altri due break dell’Andreoli, 17-19 e Urmas Tali chiede tempo. Il gioco riprende con altri due punti Latina (17-21), grande recupero in difesa e arriva il punto del 18-23 per il tempo richiesto dai padroni di casa. L’Andreoli chiude anche il secondo parziale 19-25.
TERZO SET - Santilli conferma De Rocco in campo, doppio break Andreoli, 3-6, timeout estone. Ancora un break del Latina per il 4-8 del primo tempo tecnico. Su servizio di Verhees due punti per i pontini (5-11), ace Leppik (7-11), l’Andreoli si riporta a +5 (8-13), con Gitto al servizio altri due break per il 9-16 del secondo timeout tecnico. Ancora un punto pontino, 10-18 e Urmas Tali chiede tempo. Si torna in campo con Starovic al servizio ed arrivano altri due punti (10-20), è la volta di De Rocco al servizio ed altri quattro break  per l’11-25 conclusivo.

I COMMENTI

Candido Grande: ”Abbiamo giocato con una squadra non del nostro livello, ma siamo stati bravi a mantenere il gioco in mano dall’inizio alla fine. È una vittoria importante per il nostro morale”.
Roberto Santilli: “Partita ben giocata, squadra che ha tenuto sempre il controllo tecnico dell’incontro. Anche se il risultato sembra più facile di quello che è stato realmente. Siamo stati bravi a non perdere mai il controllo della situazione. Un risultato che ci fa affrontare la gara di ritorno con uno spirito positivo”.
Dario Simoni: “Una partita che nei primi due set è stata un po’ combattuta ma nel terzo set non c’è stata gara. A differenza che in campionato siamo stati autoritari dall’inizio alla fine. Non abbiamo avuto cali, loro sono una squadra che in casa ci potevano mettere in difficoltà, invece siamo stati bravi a non mollare mai”.
Salvatore Rossini: “Abbiamo fatto una buonissima partita in attacco e siamo stati bravi a controllare la gara dall’inizio alla fine. Non sono degli avversari di livello, ma siamo stati bravi a mantenere la concentrazione per tutta la gara”.
Daniele Sottile: “abbiamo fatto una buona partita, ci voleva per il nostro morale. Ora dobbiamo continuare su questa scia anche se domenica affronteremo Macerata. Ma non dobbiamo pensare che il turno lo abbiamo passato, in casa ci dovremo ripetere perché per noi è importante centrare i quarti per poi cercare di arrivare fino alla fine”.
 
Parnu VK-Andreoli Latina 0-3 (19-25, 19-25, 11-25)
Parnu VK: Merisaar 4, Polluaar 11, Koresaar 6, Nassar 7, Cubrilo 3, Raadik 5; Jarvekulg (L), Leppik 1. Ne: Priimagi, Saarpere, Sartakov, Maier. All. Tali
Andreoli Latina: Sottile 1, Fragkos 16, Gitto 7, Starovic 15, Skrimov 6, Verhees 4; Rossini (L), Tailli, DeRocco 3. Ne Michalovic. All. Santilli.
ARBITRI: Nesterenko (RUS), Hagstrom (SWE)
NOTE Durata set: 23‘, 24‘, 20‘; totale 1h07’
Parnu VK: battute vincenti 4, battute sbagliate 9, muri 4, errori 9, attacco 38%.
Andreoli Latina: bv 6, bs 9, m 5, e 3, a 57%.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pallavolo, Andreoli super in Challenge Cup: vittoria in 3 set in Estonia

LatinaToday è in caricamento