Sport

Pallavolo, playoff Challenge: Latina ospita Monza per l’andata delle semifinali

Il torno per il 5° posto che regala l’accesso alle coppe europee per la prossima stagione. Si gioca domenica 15 aprile al PalaBianchini la prima partita tra Taiwan Excellence e Gi Group Monza; domenica 22 aprile il ritorno

Ci siamo. Si gioca domenica 15 aprile alle 18 la gara di andata  delle semifinali playoff Challenge Superlega UnipolSai - torneo che mette in palio un posto per le Coppe Europee della prossima stagione - che vede la Taiwan Excellence ospitare al PalaBianchini la Gi Group Monza.

Sarà l'ultima gara di questa stagione al PalaBianchini per Latina; il ritorno è in programma al PalaCandy di Monza domenica 22 aprile alle 18. Si continua con la formula ad eliminazione diretta, andata e ritorno con eventuale golden set in caso di parità di punti conquistati (3-0 e 3-1 tre; 3-2 due; 2-3 uno; 1-3 e 0-3 zero). Oltre a Latina-Monza si gioca Padova-Verona, le vincenti disputeranno la finale “secca” il 29 aprile.

In casa Gi Group Monza

Monza ha chiuso al decimo posto la stagione regolare con 28 punti, davanti proprio a Latina (25), questo gli ha permesso di evitare i preliminari e concentrasi sui quarti, dove ha eliminato Piacenza vincendo in casa 3-1 e in Emilia al tiebreak. La Gi Group ha mantenuto in estate l’ossatura della scorsa stagione confermando in panchina Miguel Angel Falasca. Con lui sono rimasti l’ex Simon Hirsch come opposto; Thomas Beretta al centro; Iacopo Botto, Jernej Terpin, Donovan Dzavoronok di banda; Marco Rizzo e Davide Brunetti liberi. Sono arrivati i palleggiatori Kawika Shoji (via Novosibirsk), il canadese James Walsh (Alberta Univ. Canada); l’opposto ceko Michal Finger (Friedrichshafen Germania); i centrali Simone Buti (Perugia), Rocco Barone (Vibo) e Federico Mazza (Cantù); gli schiacciatori Jake Langlois (Byu Usa) e Oleg Plotnytsky (Kharkiv Ucraina). Falasca nell’ultima gara a Piacenza ha schierato Kawika Shoji al palleggio e Finger opposto, Beretta e Buti centrali, Dzavoronok e Plotnytskyi di banda, Rizzo libero, a qualificazione centrata ha proposto le diagonali Walsh-Hirsch, Beretta-Barone, Terpin-Langlois, Brunetti libero.

In casa Taiwan Excellence

Latina viene da cinque vittorie consecutive, due con Castellana e tre con Milano. Vincenzo Di Pinto nell’ultima trasferta a Busto Arsizio con la Revivre ha proposto Sottile in regia e Starovic opposto, Gitto e Rossi al centro, Ishikawa e Maruotti di banda, Shoji libero.

Gli ex in campo e i precedenti

Simon Hirsch è l’unico ex in campo, a Latina nel 2015-2016, mentre Danilo Contrario è stato lo scout dei pontini dal 2009 al 2013. Di fronte i due fratelli Shoji, da una parte il palleggiatore di Monza Kawika, dall’altra il libero di Latina Erik. Ci sono stati 9 precedenti tra i due club con 4 successi di Latina e 5 di Monza, il bilancio nel Lazio è di 3-1 per i pontini. Quest’anno si sono incontrati tre volte con tre vittorie brianzole: 3-0 in Coppa Italia e doppio 3-1 in campionato.

Il botteghino

Il botteghino per la gara di domenica alle 18 tra Taiwan Excellence Latina e Gi Group Monza è aperto domenica mattina dalle 10 alle 12 e nel pomeriggio dalle 15.30 fino a inizio gara. Il prezzo del biglietto intero è di 10 euro, ridotto (10-16 anni non compiuti) 5 euro; gli under 10 hanno l'ingresso omaggio senza posto garantito. Per info www.top-volley.it

Le dichiarazioni alla vigilia 

Gabriele Maruotti: “Ci aspetta contro Monza una partita complicata, perché la Gi Group è una squadra che sta giocando bene, e sta prendendo questi playoff con uno spirito di riscatto nei confronti del campionato, del resto come noi. Quindi sarà una gara piuttosto difficile, ma noi siamo in buona forma, quindi sarà una bella sfida”.

Carlo De Angelis: “Ormai ci siamo e dobbiamo crederci fino alla fine. È un periodo in cui stiamo lavorando bene in palestra, forse perché c’è meno pressione rispetto ad inizio anno dove erano alte le aspettative. Monza è la nostra bestia nera quest’anno, abbiamo perso tre volte con loro, ma dato che sono i playoff del riscatto, per noi lo sono ancora di più”. 

Miguel Angel Falasca: “Siamo felici di come abbiamo conquistato questa semifinale: sia per il risultato ottenuto contro Piacenza che per la pallavolo espressa. Loro hanno lottato tanto, ma noi siamo stati superiori e questo ci ha regalato soddisfazione. Latina? I risultati dei precedenti non contano molto. Questa stagione abbiamo sempre vinto noi, ma è con il gioco solido che si raggiungono gli obiettivi. Sono un’ottima squadra e non sarà semplice, soprattutto da loro. Vincere all’andata sarà certamente importante per l’esito della serie. Le nostre armi? L’attacco in queste ultime gare mi è piaciuto molto, soprattutto come l’abbiamo gestito. Anche il nostro servizio ha funzionato bene, ma possiamo addirittura fare meglio. Sfruttare questi due fondamentali sarà la chiave per andare avanti”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pallavolo, playoff Challenge: Latina ospita Monza per l’andata delle semifinali

LatinaToday è in caricamento