Beata gioventù, Rossato rimane alla Top Volley Cisterna e completa il roster

Lo schiacciatore di Latina, di proprietà del Sabaudia, è pronto alla seconda stagione in prima squadra: "Pronto ad imparare dai campioni di Superlega"

Sogni

A 19 anni e mezzo ed un diploma di maturità appena conseguito si può e si deve continuare a sognare, sia nella vita che nello sport. Luca Rossato, ormai ex studente dell'Istituto Giulio Cesare di Sabaudia, vestirà per il terzo anno consecutivo i colori della Top Volley Cisterna. Il talentuoso schiacciatore pontino, nato a Latina, sarà la quarta banda in Superlega per la seconda stagione di fila. Nel 2018-2019, arrivato in prestito dalla Sabaudia Pallavolo oggi militante in A3, la sua avventura era inziata tra Serie C e Under 20. Lo scorso anno, in pianta stabile in prima squadra con coach Tubertini e puntualmente nel roster dei 13 in campionato, giocava le gare casalinghe il sabato in Serie C nella palestra del Liceo Classico di Latina "Dante Alighieri". Dati i buoni rapporti con la Sabaudia Pallavolo, si rinnova il prestito di Rossato, che completa il roster della Top Volley Cisterna. Sale a nove il numero degli italiani, uno in più dello scorso anno.

Crescita

«Ringrazio la Top Volley per avermi dato questa opportunità per crescere sotto il profilo tecnico e umano in un contesto di grandi campioni dai quali posso sicuramente imparare tantissimo e ringrazio anche il Sabaudia per avermi dato la possibilità di continuare questa esperienza, la prendo come un’occasione irripetibile per continuare il mio percorso con il coach Tubertini e con il resto dello staff - ha chiarito Luca Rossato, classe 2001 - lo scorso anno, quando mi dissero che avrei fatto parte della prima squadra della Top Volley, non stavo più nella pelle ed ero molto emozionato e felice: ora sono più consapevole di quello che sta accadendo e sono pronto a fare un nuovo step di crescita».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Prospettive

"Siamo soddisfatti per la positiva conclusione di questo accordo tra noi, il giocatore e il Sabaudia, dobbiamo ringraziare la dirigenza della società sabaudiana per aver agevolato questa operazione con l’idea comune alla nostra di far crescere il ragazzo, lo riteniamo un gesto molto nobile che permette a Luca di continuare a fare la sua esperienza con i campioni della Superlega - ha aggiunto il direttore sportivo Candido Grande -. Così con la conferma di Rossato chiudiamo il nostro roster e lo facciamo con un ragazzo che ha dimostrato grande voglia di imparare e di crescere, un atleta che lavora con dedizione e rispetto. Se Luca si saprà giocare le sue carte potrà migliorare sempre di più il suo bagaglio di esperienze».

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nelle ultime 24 ore 17 contagi nel Lazio e tre in provincia. I dati di tutte le Asl

  • Coronavirus: 15 nuovi casi nel Lazio, 2 in provincia di Latina. I dati delle Asl

  • Coronavirus: 12 nuovi contagi nel Lazio, nessuno tra i residenti pontini. I dati delle Asl

  • Coronavirus Latina: tornano i contagi, due nuovi positivi in provincia

  • Coronavirus, altri positivi: oltre al bagnino di Sabaudia, un indiano e un uomo di Sermoneta

  • Coronavirus Latina, altri due casi in provincia. Focolaio della movida: al via i tamponi drive in

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LatinaToday è in caricamento