Sabato, 20 Luglio 2024
Attualità Formia

Formia città della longevità: si festeggiano altre due centenarie: “Un esempio per tutti”

Francesca Assaiante e Maria Civita Tommasino hanno ricevuto la visita e gli auguri del sindaco Taddeo che ha consegnato loro una targa ricordo

Il sud pontino, con in testa Formia, si conferma territorio della longevità. Nei giorni scorsi la città ha infatti festeggiato le sue due nuove centenarie che hanno ricevuto anche la visita e gli auguri da parte del sindaco Gianluca Taddeo. 

La prima, Francesca Assaiante, ha accolto il primo cittadino nella residenza per anziani “Orchidea”, dove ha festeggiato un compleanno all’insegna di una grande emozione, insieme a parenti, amici, alle operatrici e agli altri ospiti della struttura di via Olivastro Spaventola. La signora ha sempre vissuto nel quartiere di Castellone, dove ha partecipato per moltissimi anni alle attività della parrocchia di Sant’Erasmo. 

L’altro momento conviviale (nella foto in basso) si è vissuto nella frazione di Maranola, luogo di origine della signora Maria Civita Tommasino, che ha spento le tanto attese candeline, davanti ad amici e parenti, presso la sua abitazione. La sua e’ stata una vita costellata di momenti difficili, sacrifici ma anche di tanti bei traguardi. Nata nel 1923 e terza di sei fratelli e sorelle, è riuscita a frequentare fino alla quarta elementare, seppur attraverso tante difficoltà, poiché la mattina, prima di recarsi a scuola, doveva accudire il fratello più piccolo e aspettare la madre che tornasse dal lavoro in campagna. Dal felice matrimonio, celebrato il 2 dicembre 1944, con Florindo Palmaccio, da cui nacquero tre figli, Antonio, Angela e Gina e, nonostante le condizioni difficili di quei tempi, grazie allo spirito di sacrificio da parte sua, dedita al lavoro in campagna e del marito, operaio in fabbrica, riuscì a realizzare il sogno di vedere realizzata una casa frutto dei loro sforzi. Una vita che le ha riservato anche tantissime emozioni, come vedere sposare i figli, nascere i nipoti e arrivare a essere bisnonna 11 volte. A oggi la signora Maria Civita è molto felice e soprattutto ama sempre fare festa. 

“Le due neo centenarie conservano ancora oggi uno spirito giovanile e moderno e sono da esempio per tutti noi anche per il loro carattere e il modo di portare avanti la loro vita, senza segreti particolari”, ha commentato il sindaco Gianluca Taddeo, che si è intrattenuto con le due donne, rimaste sorprese e molto contente dalla visita del primo cittadino, che ha poi consegnato a nome dell’amministrazione comunale una targa ricordo portando i più sentiti e sinceri auguri da parte dell’intera città. 

centenarie formia_1

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Formia città della longevità: si festeggiano altre due centenarie: “Un esempio per tutti”
LatinaToday è in caricamento