rotate-mobile
Sabato, 4 Febbraio 2023
Sulle strade / Borgo San Michele

Incidente mortale sulla Migliara 45, è caccia all’auto pirata. Le indagini della polizia locale

Gli agenti al lavoro per risalire al conducente della vettura che ha causato il sinistro in cui ha perso la vita una donna di 75 anni che era in auto con il marito. Accertamenti anche sulla dinamica

Vanno avanti senza sosta le indagini della polizia locale di Latina sull’incidente mortale di Borgo San Michele che ha causato la morte di Elda Caiola, la donna di 75 anni che era insieme al marito. Il sinistro si è verificato nel pomeriggio di martedì 8 novembre e da allora gli agenti guidati dal comandante Francesco Passaretti sono al lavoro per cercare di risalire all’auto pirata, quella che, dopo aver causato l’incidente, si è allontanata mentre la Mercedes Calsse A grigia su cui viaggiava la coppia è finita fuori strada andando poi a scontrarsi contro un albero che costeggia la carreggiata. 

La polizia locale ha visionato, e sta visitando ancora, le immagini delle telecamere di videosorveglianza delle abitazioni che si trovano lungo la Migliara 45 dove si è verificato l’incidente. Gli agenti hanno ipotizzato il tipo di modello dell’auto scappata dopo il sinistro e sono al lavoro per risalire alla targa per poter poi stringere il cerchio sul conducente della vettura. 

Per quanto invece riguarda la dinamica, secondo le ipotesi al momento al vaglio l’auto poi fuggita avrebbe compiuto un sorpasso mentre procedeva lungo l'arteria e al momento di rientrare sulla propria corsia di marcia avrebbe colpito la Mercedes Classe A della coppia o comunque con la manovra azzardata avrebbe causato l’uscita di strada della vettura. Purtroppo per la donna che viaggiava sul lato passeggero sono si sono rivelati inutili i tentativi dei medici di salvarla; il marito resta invece ricoverato all’ospedale Goretti di Latina, non in pericolo di vita. 
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incidente mortale sulla Migliara 45, è caccia all’auto pirata. Le indagini della polizia locale

LatinaToday è in caricamento