Rock in Roma: i Veramadre aprono il concerto degli Afterhours

Vincitori del contest Postepay Crowd Sound, i Veramadre iniziano la loro avventura con il primo disco, il primo video e un grande concerto a Roma

Tenacia, grande passione e il consenso del pubblico: queste le caratteristiche utili per abbracciare il successo, e i Veramadre, giovane band pontina, sembra averle tutte.

Li abbiamo incontrati nei mesi scorsi mentre erano impegnati con il Postepay Crowd Sound: Postepay, dopo un’attenta selezione, ogni anno sceglie delle band emergenti e cofinanzia i migliori progetti per il loro lancio, i Veramadre sono una delle nove band selezionate su tutto il territorio nazionale da una giuria di esperti del settore.

Il loro obiettivo era raccogliere metà del budget del loro progetto attraverso la collaborazione del pubblico con il supporto della piattaforma italiana di crowdfunding Eppela e ottenere l’altra metà da Postepay. Ebbene i Veramadre ce l’hanno fatta, sono riusciti a raccogliere i fondi e ad aggiudicarsi il cofinanziamento di Postepay Crowd Sound in modo da poter registrare il loro album d’esordio e girare il primo video.

I primi grandi traguardi e successi si moltiplicano perché la giovane band di Priverno (Daniele Monti voce, Americo Pucci alla batteria, Renato Giorgi al basso e Eliano Martellucci alla chitarra) parteciperà al Rock in Roma giovedì 27 luglio aprendo il concerto degli Afterhours, la band di Manuel Agnelli (conosciuto dal grande pubblico per essere stato giudice al talent show X Factor nel 2016), che quest’anno festeggia i 30 anni di carriera.

Raccontateci come sono stati gli ultimi giorni prima della chiusura della raccolta fondi? C’è stato un momento in cui avete pensato di non farcela? Come è stato veder avverare il vostro sogno?

Daniele Monti: In realtà non solo gli ultimi giorni, ma tutti e trenta sono stati di fuoco. Continuavamo a condividere la notizia sui social network per arrivare a più persone possibile ma non abbiamo mai avuto paura di non farcela. Il crowdfunding è andato bene sin dai primi giorni. Sicuramente il giorno di chiusura della raccolta fondi, e quindi anche della conferma della vittoria, siamo stati felicissimi e la prima cosa che abbiamo fatto è stato ringraziare tutti i nostri sostenitori con un video.

Quali sono le emozioni di una band emergente che si appresta a dividere il palco con musicisti dalla carriera trentennale come gli Afterhours, e in un contesto così grande come il Rock in Roma?

Daniele Monti: Siamo ancora increduli! Per noi è un onore aprire il concerto di una band italiana storica come gli Afterhours! Probabilmente il 27 appena saliremo su quel palco ci travolgerà un'onda di adrenalina.

Siete approdati al Rock in Roma, raggiungendo un primo grande traguardo, ma questo è solo l’inizio della vostra avventura. Cosa state preparando ora per il vostro pubblico? Dove potremo ascoltare nuovamente dal vivo la vostra musica?

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Daniele Monti: Siamo in sala di registrazione per completare il nostro album, intanto abbiamo girato il nostro primo video "Madre" disponibile sulla nostra pagina di Youtube.
Per adesso abbiamo alcune date confermate: la prima è quella del 27 luglio a Rock in Roma, il 28 Luglio al Roccalling e il 5 agosto alla Notte Bianca di Priverno. Per tutti gli altri aggiornamenti è possibile seguirci sulla nostra pagina ufficiale facebook VERAMADRE PAGE dove condividiamo tutte le news riguardo la band.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: ancora 230 casi positivi nel Lazio e 22 nuovi contagi in provincia

  • Coronavirus, contagi inarrestabili: altri 181 casi nel Lazio e 23 in provincia di Latina

  • Coronavirus: 10mila tamponi e altri 230 casi nel Lazio. In provincia 15 contagiati in più

  • Coronavirus: altri 19 casi in provincia, record a Cisterna. Un paziente morto per covid

  • Coronavirus Latina, la curva dei contagi non si ferma: altri 24 casi in provincia

  • Coronavirus Latina: casi positivi in due scuole elementari, chiuse quattro classi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LatinaToday è in caricamento