rotate-mobile
Lunedì, 16 Maggio 2022
Scuola Terracina

Olimpiadi nazionali di fisica, c'è anche uno studente pontino tra i vincitori

Luca Milanese, del liceo scientifico ‘Da Vinci’ di Terracina, è tra i primi cinque. Parteciperà alla competizione europea in Slovenia

C’è anche uno studente pontino tra i vincitori delle XXXVI Olimpiadi nazionali di Fisica la cui premiazione si è tenuta ieri, a Senigallia, In 100 hanno affrontato la sfida finale per il podio, cinque i vincitori assoluti (quattro ori e un argento) che costituiscono la squadra nazionale. Si tratta di Giacomo Calogero, Liceo Scientifico ‘Banzi-Bazoli di Lecce; Guglielmo Di Grazia, Liceo Scientifico ‘Lorenzini’ di Pescia; Carmine Foggia, Liceo Scientifico ‘Frisi’ di Monza; Massimo Gasparini, Liceo Scientifico ‘Fermi’ di Padova; Luca Milanese, Liceo Scientifico ‘Da Vinci’ di Terracina.

La gara nazionale si è svolta, in presenza, presso il Liceo scientifico "Enrico Medi" di Senigallia, dal 20 al 23 aprile. In queste giornate, studentesse e studenti hanno affrontato una prova di fisica in laboratorio e risolto tre problemi teorici. Raddoppiata rispetto allo scorso anno la partecipazione: a questa edizione delle Olimpiadi nazionali di Fisica hanno partecipato oltre 50mila studenti provenienti da 750 scuole. I cinque vincitori rappresenteranno l'Italia alle Olimpiadi Europee della Fisica che si svolgeranno a Lubiana, in Slovenia, dal 20 al 24 maggio.

l processo di selezione, che ha portato i migliori cento a incontrarsi e sfidarsi a Senigallia, è iniziato lo scorso dicembre con la gara di istituto. Alla successiva sfida di secondo livello, che si è svolta a febbraio, hanno avuto accesso 4.500 studenti assegnati a 63 poli nazionali. In queste tre giornate, studentesse e studenti hanno condiviso anche esperienze: oltre ad affrontare la gara nazionale, hanno partecipato a conferenze su argomenti scientifici e hanno avuto l'occasione per confrontarsi su temi e interessi comuni.

Le Olimpiadi di Fisica sono rivolte a studenti e studentesse della scuola secondaria di secondo grado per promuovere e sostenere le potenzialità formative di questa disciplina.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Olimpiadi nazionali di fisica, c'è anche uno studente pontino tra i vincitori

LatinaToday è in caricamento