rotate-mobile
social Sabaudia

Il mare di Sabaudia continua a stregare il pubblico: il corto Dive vince il Premio Visioni Acquatiche

Il premio vinto all’interno del concorso Visioni Italiane che si tiene presso la Cineteca di Bologna

Lo splendido mare di Sabaudia continua a far breccia nei cuori di molti, e in tanti lo immortalano e lo scelgono come sfondo di film, serie tv e cortometraggi e a volte aiuta anche a vincere dei premi.

È il caso di Dive, il cortometraggio diretto da Aldo Iuliano, girato sul lungomare di Sabaudia, che dopo essere stato proiettato al Festival di Venezia, continua a riscuotere successi e riconoscimenti. Proprio in questi giorni infatti ha vinto il Premio "Visioni acquatiche" del Concorso Visioni Italiane presso la Cineteca di Bologna.

Il concorso Visioni Italiane, giunto alla sua 29° edizione, premia corto, mediometraggi e documentari con una serie di riconoscimenti tematici. A selezionare e premiare i partecipanti una giuria di valenti esperti del settore quest’anno composta da Simone Bozzelli (regista), Isabella Cecchi (attrice e sceneggiatrice), Francesco Satta (giornalista), Cristiano Travaglioli (montatore), Ines Vasiljevic (produttrice).

Visioni Acquatiche, giunto alla sua 11° edizione, premia i film che affrontano in modo originale il tema dell’acqua come fonte di vita, benessere o turismo.

Dive è stato premiato con la motivazione “Una spiaggia fuori stagione diventa un luogo di contrasti, tra la vitalità della gioventù e la letalità delle armi; tra i linguaggi universali della musica e del nuoto da una parte, e quello della violenza e della paura dall’altro. Il corto lascia aperto questo contrasto e, implicitamente, chiede allo spettatore da che parte stare”.

Dive 1

Il corto, prodotto dalla società NewGen Entertainment, un delicato racconto di amicizia, amore e coraggio che vede protagonisti due ragazzi che giocano in spiaggia.

Protagonisti del cortometraggio i due giovani e talentuosi attori ucraini Veronika Lukianenko e Danyil Kamenskyi, già famosi in patria. Anche il cast tecnico vanta pezzi grossi del mondo dello spettacolo da direttore della fotografia Daniele Ciprì, vincitore di 2 David di Donatello, 4 Nastri d’Argento, 3 Globi d’Oro e numerosi altri prestigiosi riconoscimenti al montaggio di Marco Spolentini, anche lui più volte premiato ai David di Donatello e ai Nastri d’Argento. Le musiche sono del compositore, musicista e direttore d’orchestra Enrico Melozzi.

Una pellicola che mostra una delle perle pontine che grazie alla collaborazione tra enti, istituzioni e Latina Film Commission è sempre più visibile in produzioni cinematografiche e televisive.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il mare di Sabaudia continua a stregare il pubblico: il corto Dive vince il Premio Visioni Acquatiche

LatinaToday è in caricamento