rotate-mobile
Domenica, 22 Maggio 2022
Calcio

Latina salvo, la magra consolazione di una dolorosa giornata per il calcio

L'estromissione del Catania e la rimodulazione della classifica garantisce ai nerazzurri di mantenere la Lega Pro e ancora qualche speranza play off. Sguardo al futuro, ripartendo da Di Donato

Salvi senza giocare, è la triste realtà di questo campionato, che consente al Latina di poter disputare anche il prossimo anno la Lega Pro. Scomparso il Catania, la nuova classifica dice che è diventato ufficiale l'obiettivo su cui Di Donato aveva messo le mani il 19 febbraio battendo la Vibonese, ma che una paurosa involuzione di squadra aveva iniziato a mettere in discussione. 

Negli ultimi due mesi però nessuno stava pensando alla salvezza, ma ai play off ora appesi ad un filo (tre punti in otto partite). C'è così voluta la dolorosa vicenda del Catania a ricordare, che i punti tolti avrebbero potuto avere delle ripercussioni in classifica. 

Fortunatamente al Latina è andata bene. Non c'è sorpresa che tenga, anche se le ultime due partite dovessere andare male. Non sussiste nemmeno il pericolo play out, perché la Vibonese, adesso penultima, è lontana.

E' l'epilogo di quasi dodici ore di calvario, dal venerdì pomeriggio a sabato dopo pranzo. Tutti, giornalisti, dirigenti e calciatori  incollati ad un telefono bollente, occhi sui siti di informazione. Ore tremende lungo l'asse Latina-Catania, fino alla sentenza che ha cancellato il Catania, al quale il Tribunale non ha concesso la proroga dell'esercizio provvisorio e la FIGC ha revocato l'affiliazione. Nessun aereo, trolley in mano al Francioni ad aspettare la notizia che non si sarebbe più giocato. 

Se ne riparla lunedì alle 14.30 allo stadio Francioni. Sarà la ripresa degli allenamenti in vista del match interno con il Monopoli alla vigilia di Pasqua (ore 17.30) e la chiusura a Viterbo contro il Monterosi. Due partite in cui anche l'ipotesi, azzardata visto il ruolino attuale, di sei punti potrebbe non bastare a restituire al Latina l'obiettivo play off, sfuggito di mano sul più bello. 

La società può intanto iniziare a programmare il futuro, che sostanzialmente significa mettersi a tavolino con Daniele Di Donato. Il quale tecnico abruzzese in almeno un paio di passaggi nelle varie conferenze stampa ha auspicato di essere convocato dalla dirigenza e parlare di futuro. Sul piatto della bilancia pesano alla stessa maniera sia la salvezza raggiunta comunque nella sostanza già a febbraio, che l'andamento disastroso di due mesi a questa parte. Se esiste però alibi, va ricercato in una rosa non da prime posizioni, che qualitativamente al bisogno si è dimostrata corta. 

A Piazzale Prampolini si discuterà anche di questo, di un mercato necessario ad innalzare il potenziale per un obiettivo più ambizioso, mantenendo però la conduzione tecnica che nei momenti migliori ha presentato una realtà eccellente a tutta la Lega Pro, di cui il Latina è la squadra più giovane. 

Nuova classifica

In base alla revisione dell'articolo 53 delle NOIF, vengono annullati tutti i punti conseguiti contro il Catania anche nel girone di andata. Ci hanno rimesso di brutto in molti. Il Catanzaro perde quattro punti e scivola al quarto posto, sei la Paganese adesso penultima. Tolti 6 punti pensatissimi in zona play off  anche al Monopoli, che dice addio al secondo posto e al Foggia. Ne hanno giovato Monterosi e Juve Stabia, che contro il Catania hanno perso in entrambe le circostanze. Persino la Vibonese, che era spacciata, può sperare nei play out.          

Bari                       71
Avellino                 61
Palermo                60
Catanzaro             58
Monopoli               55
Virtus Francavilla  55***
Foggia                   48**
Monterosi              47
Juve Stabia           44
Turris                     43***
Picerno                  43                                                                                                                                                                  Latina                    41
Campobasso         40
Taranto                  37
Messina                 36
Potenza                 32
Fidelis Andria         29
Paganese              26
Vibonese               21                                                                                                                                                                Catania                  0

*4 punti di penalizzazione
**2 punti di penalizzazione
*** una gara in meno

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Latina salvo, la magra consolazione di una dolorosa giornata per il calcio

LatinaToday è in caricamento