Coronavirus Formia, imprenditore positivo: chiuse tre attività commerciali

Si tratta di una rivendita di prodotti ittici e di due ristoranti. L'uomo ricoverato allo Spallanzani. Da mercoledì attiva una postazione drive-in

E' noto commerciante uno dei nuovi positivi registrati nella città di Formia. Si tratta del titolare di una rivendita di pesce e di due ristoranti che si trovano in città. La notizia ha creato un particolare allarme perché per l'imprenditore ha decine di dipendenti. Circa 70 persone, tra lavoratori e contatti dell'uomo, sono stati messi attualmente in quarantena fiduciaria per poi essere sottoposti ai tamponi. La rivendita di prodotti ittici e i ristoranti sono stati invece chiusi.

La notizia era già stata annunciata dal sindaco Paola Villa, che ha però rassicurato i cittadini di Formia sul fatto che la Asl ha già avviato la mappatura epidemiologica per rintracciare tutte le persone che sono state a stretto contatto con il commerciante. L'uomo, di 50 anni, si trova attualmente ricoverato allo Spallanzani di Roma ma sta reagendo bene alle terapie anti covid. Il Dipartimento di prevenzione dell'Azienda sanitaria locale ha confermato, l'avvio delle operazioni di tracciamento per contenere i contagi. C'è l'esigenza di fare un consistente numero di tamponi entro pochi giorni. Sono state quindi attivate le Uscar - Unità speciali di continuità assistenziale della Regione Lazio, che a partire da mercoledì saranno operative anche a Formia con una postazione drive-in per effettuare in modo più celere i tamponi. 

Le forze dell'ordine si occuperanno di monitorare il rispetto delle misure di quarantena fiduciarie disposte dalla Asl.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vaccini agli over 80: avviso ai medici di medicina generale. Si parte il primo febbraio

  • Coronavirus Latina: lutto nell’Arma dei Carabinieri, muore l’appuntato Alessandro Cosmo

  • Coronavirus: Lazio in zona arancione. Nuove restrizioni anche per la provincia di Latina

  • Coronavirus, Latina e il Lazio in zona arancione: quali i divieti e cosa si può fare

  • Coronavirus Latina, cresciuti i casi di tipo familiare. Al Goretti situazione di “continuativa emergenza”

  • Arma dei Carabinieri, 28 Marescialli della provincia promossi al grado di Luogotenente

Torna su
LatinaToday è in caricamento