Coronavirus, l'ondata non si ferma: 64 nuovi contagi, 21 sono a Latina

Il bollettino della Asl del 17 ottobre registra poi 10 casi a Gaeta, 7 a Cisterna. Coinvolti complessivamente 14 comuni. Aumentano i ricoverati ma anche i guariti

Continua a salire in modo preoccupante la curva dei contagi in provincia di Latina. Anche oggi, 17 ottobre, i numeri superano quelli registrati negli ultimi giorni e i casi raggiungono quota 64. Quattordici i comuni coinvolti, con un picco ancora nel capoluogo che da solo conta 21 nuovi positivi. 

Per quanto la distribuzione sul territorio, oltre ai 21 casi di Latina, si registrano 10 contagi a Gaeta (tra residenti e militari, tutti già annunciati dal sindaco Mitrano nella giornata di ieri), sette a Cisterna, sei ad Aprilia, cinque a Terracina, tre a Pontinia e a Sezze, due rispettivamente a Fondi e a Sonnino, uno a Cori, Formia, Minturno, Castelforte e Sabaudia.

Superano ormai i 1900 (1929) i pazienti totali contagiati dall'inizio delle prime fasi della pandemia ad oggi, mentre l'indice di prevalenza continua a salire fino a 33,53. Restano 41 i decessi complessivi, 10 in più invece i guariti che arrivano a 724. Gli attuali positivi sono 1162, di cui 1048 in isolamento domicilaire. Aumentano i ricoverati: sono ora 114, cinque in più nelle ultime 24 ore.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il paziente piange, l'infermiera del reparto covid si ferma e lo rassicura. Lo scatto diventa virale

  • Coronavirus Latina: lutto nell’Arma dei Carabinieri, muore l’appuntato Alessandro Cosmo

  • Coronavirus: Lazio in zona arancione. Nuove restrizioni anche per la provincia di Latina

  • Vaccini agli over 80: avviso ai medici di medicina generale. Si parte il primo febbraio

  • Coronavirus Latina, cresciuti i casi di tipo familiare. Al Goretti situazione di “continuativa emergenza”

  • Coronavirus, Latina e il Lazio in zona arancione: quali i divieti e cosa si può fare

Torna su
LatinaToday è in caricamento