Mercoledì, 28 Luglio 2021
Attualità

Coronavirus: calano ancora l’incidenza e l’indice Rt, il Lazio intravede la zona bianca

“Prosegue il trend positivo e questo ci porterà nei tempi previsti alla zona bianca” ha commentato l’assessore regionale D’Amato

La provincia di Latina e tutto il Lazio si avvicinano a grandi passi alla zona bianca. I numeri emersi dall’ultimo bollettino di ieri, mercoledì 2 maggio, raccontano di un ulteriore rallentamento del coronavirus in tutto il territorio regionale, con i parametri che confermano il percorso intrapreso ormai nelle ultime settimane di avvicinamento alla fascia che prevede restrizioni sempre minori.

L’incidenza come riportato nel report regionale, è di 35 casi ogni 100mila abitanti e l’indice Rt è ulteriormente sceso a 0,65. Ricordiamo che, come spiega il Cts, il passaggio in zona bianca avviene per "le Regioni nei cui territori l'incidenza settimanale dei contagi è inferiore a 50 casi ogni 100.000 abitanti per tre settimane consecutive”. Per il Lazio si tratterebbe della seconda settimana consecutiva, la data, quindi, del 14 maggio rimane quella possibile per il cambio di fascia.

“Prosegue il trend positivo e questo ci porterà nei tempi previsti alla zona bianca” ha commentato l’assessore regionale alla Sanità Alessio D’Amato.

La campagna vaccinale

Prosegue intanto la campagna vaccinale che ha visto in questo inizio di giugno un importante accelerazione con le somministrazioni aperte ai maturandi e con l’Open Week AstraZeneca aperto a tutti gli over 18. "Giugno sarà un mese importante, avremo maggiore disposizione di dosi per le somministrazioni e quindi una progressiva apertura rispetto ad altre fasce di età” ha detto lo stesso D’Amato nei giorni scorsi in Commissione Sanità. Intanto nella giornata di martedì in provincia di Latina sono stati inaugurati i due nuovi punti vaccinali all’AbbVie e all’ex Rossi Sud che premetteranno un netto aumento del numero delle dosi somministrate ogni giorno ed un ulteriore passo in avanti nella campagna vaccinale.

Le regole nella zona bianca

Con l’ingresso in zona bianca anche nella provincia di Latina come in tutto il Lazio si allenterebbero le maglie delle restrizioni per il contrasto alla diffusione del coroanvirus. Le regole prevedono soltanto l'obbligo di indossare le mascherine, il distanziamento interpersonale, il divieto di assembramento e i protocolli anti Covid all'interno delle attività, che siano negozi o locali di ristorazione. Per il resto scompare il coprifuoco, si può andare ai ristoranti, consumare all'interno dei bar, andare al cinema o al teatro, allenarsi nelle palestre e in piscina. Via libera anche alle feste per i matrimoni senza limitazioni, centri termali e centri commerciali al chiuso. Le uniche attività chiuse in zona bianca sono le discoteche, sia all'aperto che al chiuso.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus: calano ancora l’incidenza e l’indice Rt, il Lazio intravede la zona bianca

LatinaToday è in caricamento