Coronavirus Sabaudia, mare off limits per il weekend del 1° maggio: rafforzati i controlli

Negli ultimi quattro giorni fermate 300 persone sul territorio comunale. Verifiche a tappeto nel fine settimana

In vista del 1° maggio e del week end sono stati rafforzati e intensificati i controlli delle forze dell'ordine e della polizia locale a Sabaudia, con l'obiettivo di verficare il rispetto delle misure di sicurezza per l'emergenza coronavirus da parte dei cittadini e degli esercizi commerciali. Così come avvenuto per le festività precedenti, il presidio di vigilanza ha lo scopo di limitare la mobilità e scoraggiare la tentazione di gite fuori porta o spostamenti nelle seconde cose, con l'unica eccezione di situazioni strettamente necessarie. Resta alta la guardia dunque sugli accessi alla città e anche nelle zone residenziali e nei borghi.

Gli accertamenti non si sono comunque mai fermati e solo negli ultimi quattro giorni la polizia Locale ha fermato circa 300 persone sanzionando tre cittadini. E' in corso inoltre la verifica delle autodichiarazioni relative agli spostamenti, la cui non veridicità è passibile di sanzione.

Fino a domenica 3 maggio inclusa resta in vigore infatti la chiusura del lungomare, di parchi e aree verdi e resta in vigore il divieto di uscire dalla propria abitazione se non per motivi di lavoro, salute e necessità. Proprio ora, con l’avvicinarsi della ‘Fase 2’ della strategia di contrasto al Covid-19 - commenta il sindaco Giada Gervasi - non possiamo permetterci passi falsi che andrebbero a vanificare gli sforzi e i sacrifici fatti dai cittadini e da tutti coloro che hanno combattuto e combattono il virus in prima linea. E’ fondamentale quindi rispettare le prescrizioni al fine di evitare una ripresa dei contagi e con l’entrata in vigore delle nuove disposizioni attenersi, con rispetto e ancora più responsabilità, alle misure di contenimento. Solo azioni ponderate e coscienziose potranno garantire il passaggio alla nuova fase nel modo migliore. Infine rinnovo a nome di tutta l’amministrazione, un plauso alle forze dell’ordine e alla polizia locale per l’instancabile lavoro che continuano a svolgere sul territorio”. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Coronavirus Latina e provincia: le notizie di oggi



 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Festa di nozze con 80 invitati, arrivano i carabinieri: tutti multati

  • Coronavirus, allerta arancione nel Lazio: 795 casi. D'Amato: "Si teme un peggioramento"

  • Coronavirus, contagi inarrestabili. Nel Lazio quasi 600 nuovi casi, in provincia 47 in più

  • Coronavirus, l'ondata non si ferma: 64 nuovi contagi, 21 sono a Latina

  • Coronavirus: altri 49 contagi in provincia. I numeri più alti a Latina, Cisterna ed Aprilia

  • Coronavirus, 543 casi nel Lazio su 15.500 tamponi effettuati in 24 ore. Cinque morti, 112 guariti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LatinaToday è in caricamento