Formia, anche quest'anno la città saluta i bambini dei villaggi Sharawi

Una delegazione di minori ha avuto modo di passare alcuni mesi nella città, grazie all’impegno e alla volontà dell’associazione “Formia-Saharawi” per l'accoglienza

Anche quest’anno una delegazione di bambini Saharawi ha avuto modo di passare alcuni mesi nella città di Formia, grazie all’impegno e alla volontà dell’associazione “Formia-Saharawi” e alla generosità costante di enti e privati che per il diciannovesimo anno si sono resi disponibili mettendo a disposizione strutture e risorse.

I 9 bambini, 3 maschietti e 6 femminucce come da tradizione, accompagnati dai volontari che li hanno seguiti in questi giorni, dal presidente dell’associazione Marcello Lucciola e dalla delegata alla povertà Matilde Aratari sono stati accolti in Comune per ricevere i saluti del sindaco Paola Villa a nome di tutti i cittadini. Sindaco e i bambini si sono scambiati doni e abbracci e il presidente Lucciola ha rinnovato al primo cittadino, al presidente del Consiglio Pasquale Di Gabriele e alla consigliera Rossana Berna presenti all’incontro, l’invito a visitare i villaggi del Saharawi nel mese di febbraio.

I ringraziamenti dell’amministrazione comunale sono andati all'associazione e ai volontari, ma anche a tutti coloro che non hanno fatto mancare cura e attenzione ai piccoli per coinvolgerli e includerli in attività speciali, come il "Mercatino dei bambini" che si è svolto in villa comunale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L’integrazione dei bambini dei villaggi Sharawi con i cittadini di Formia ha visto quest’anno un ulteriore sviluppo, le famiglie e i ragazzi della cooperativa “Down at Work” hanno organizzato una serata in onore dei bimbi presso l’Happy Bar. La presidente della Consulta Comunale Franka Masiello ha voluto promuovere questa serata per dare inizio ad un percorso che vedrà il prossimo anno la presentazione di un progetto ad hoc con l’obiettivo di unire l’accoglienza dei bambini all’integrazione tra bambini diversamente abili e normodotati

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nelle ultime 24 ore 17 contagi nel Lazio e tre in provincia. I dati di tutte le Asl

  • Coronavirus: 15 nuovi casi nel Lazio, 2 in provincia di Latina. I dati delle Asl

  • Coronavirus: 12 nuovi contagi nel Lazio, nessuno tra i residenti pontini. I dati delle Asl

  • Coronavirus Sabaudia, due bagnini positivi: chiusi due stabilimenti, una palestra e un bar

  • Coronavirus, positivo un altro bagnino. La Asl chiude uno stabilimento balneare

  • Coronavirus, altri positivi: oltre al bagnino di Sabaudia, un indiano e un uomo di Sermoneta

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LatinaToday è in caricamento