Attualità

Matrimoni e unioni civili: avviso pubblico del Comune per cercare edifici o strutture ricettive

Il Comune di Latina intende istituire uno o più Uffici separati di Stato Civile per le celebrazioni in spazi ubicati in strutture private importanza storica, architettonica, ambientale o artistica

In attuazione del nuovo “Regolamento comunale per la celebrazione dei matrimoni e per la costituzione di unioni civili”  approvato con una delibera del Consiglio comunale del 9 ottobre 2020, il Comune di Latina intende istituire uno o più Uffici separati di Stato Civile per la celebrazione di matrimoni e costituzione di unioni civili in spazi ubicati all'interno di strutture private ritenute di importanza storica, architettonica, ambientale o artistica, presenti nel territorio comunale e aperti al pubblico.

Lo scorso 11 gennaio l'amministrazione ha quindi pubblicato un avviso per raccogliere eventuali manifestazioni di interesse da parte di proprietari (o di coloro che possono legittimamente disporne) di strutture ricettive o di edifici che rispondano a questi requisiti, per la concessione in comodato d’uso gratuito al Comune, per la durata di 2 anni, di spazi o locali idonei ai fini dell’istituzione di separati Uffici di stato civile nei quali celebrare matrimoni e unioni civili.

I soggetti interessati possono far pervenire apposita manifestazione di interesse entro le 12 del 10 febbraio 2021. "Dopo l’approvazione del regolamento ad ottobre scorso - spiega l'assessora ai Servizi demografici Maria Paola Briganti - con l’avviso pubblicato diventa concreta la possibilità per gli imprenditori del territorio di ampliare la loro offerta commerciale proponendo location di pregio che,incontrando il gradimento dei cittadini, offrano migliori opportunità nel rispetto della normativa che regola la materia".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Matrimoni e unioni civili: avviso pubblico del Comune per cercare edifici o strutture ricettive

LatinaToday è in caricamento