rotate-mobile
Sabato, 15 Giugno 2024
Attualità

Riforma Cartabia, come cambia il processo per famiglie e minorenni

Incontro della Fondazione avvocatura 'Michele Pierro' per illustrare le novità contenute nella legge in materia di separazioni e figli

Si parlerà de "La riforma del processo in materia di persone, minorenni e famiglie" nell’incontro organizzato per lunedì 6 marzo dalla Fondazione Avvocatura Pontina ‘Michele Pierro’ unitamente alla sezione pontina dell'Osservatorio nazionale sul diritto di famiglia e alla Commissione famiglia dell'Ordine degli avvocati.  

Le innovazioni introdotte dalla riforma Cartabia sono particolarmente concentrate nel settore del diritto di famiglia, di cui tocca molteplici aspetti della regolamentazione della crisi della coppia, anche con ampliamento di strumenti extragiudiziali, e nella esigenza di tutelare il minore, soggetto cui è rivolta la maggiore attenzione. Tra le novità c’è anche la possibilità di inoltrare cumulativamente domanda di separazione e di divorzio, la previsione del piano genitoriale per la gestione delle attività dei figli, la necessaria allegazione di documentazione su reddito e patrimonio ai fini della determinazione delle misure economiche, la figura del curatore speciale del minore, la possibilità della mediazione familiare.

All’incontro di lunedì sarà presente in veste di relatore il professor Claudio Cecchella, Presidente dell'Ondif e Ordinario di diritto processuale civile all'università di Pisa mentre l’introduzione sarà curata dall'avvocato Serena Pancali, componente del Consiglio dell’Ordine e coordinatrice della Commissione famiglia.


 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Riforma Cartabia, come cambia il processo per famiglie e minorenni

LatinaToday è in caricamento