Mobilità sostenibile, assegnata la gara per il bike sharing di biciclette e monopattini

I dispositivi elettrici, 300 in tutto, saranno a disposizione sull'intero territorio comunale a prezzi accessibili

Sarà la società Helbiz Italia S.r.l., con sede a Milano, a gestire il servizio di bike sharing nel capoluogo pontino. E' stata assegnata nei giorni scorsi la gara bandita dall'amministrazione comunale per la micromobilità in sharing nella modalità free flotting vale a dire la micromibilità mediante l'utilizzo di dispositivi elettrici vale a dire biciclette e monopattini.

La società milanese  - che è già operativa in numerose città italòiane tra le quali Milano, Torino, Verona, Cesena, Roma e Bari - ha presentato l’offerta migliore proponendo, a favore del Comune, di un contributo annuale unitario per singolo dispositivo di 20 euro con una somma stimata da introitare di 6mila euro l’anno. La proposta tecnica consiste nello sharing di dispositivi di micromobilità elettrica aventi tipologia di monopattino e biciclette e-bike a pedalata assistita.

Soddisfatto l’Assessore all’Ambiente e alla Mobilità, Dario Bellini: «La città di Latina continua a muoversi nel solco della mobilità sostenibile. Dopo il rinnovo del trasporto pubblico locale, dopo il Car sharing completamente elettrico con annessa infrastruttura cittadina di ricarica aperta a tutti e i progetti legati al progetto Moovida, finanziato dal Ministero dell’Ambiente - sottolinea - è arrivato il tempo di un nuovo servizio che offre ai cittadini mezzi intelligenti, non impattanti. La società Helbiz  - spiega ancora - fornirà 200 monopattini elettrici, 100 biciclette a pedalata assistita, tutti a flotta libera, ovvero li si può trovare, utilizzare e lasciare, ad un costo accessibile, in tutto il territorio comunale anche grazie alla geolocalizzazione della quale sono forniti. Sarà sufficiente l’utilizzo di uno smartphone. Sarà anche importante dimostrare senso di responsabilità nella fruizione di questi mezzi, che non sono giocattoli e rimangono comunque nuovi ‘attori’ che vengono introdotti nel traffico veicolare urbano. Il rispetto del codice della strada e il senso civico divengono fondamentali nella conservazione di un servizio che potrà fornire una valida alternativa di spostamento ai nostri cittadini».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Latina usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, 195 casi nel Lazio e tre morti. In provincia dati in flessione dopo il picco

  • Coronavirus: ancora 230 casi positivi nel Lazio e 22 nuovi contagi in provincia

  • Coronavirus, contagi inarrestabili: altri 181 casi nel Lazio e 23 in provincia di Latina

  • Coronavirus: 10mila tamponi e altri 230 casi nel Lazio. In provincia 15 contagiati in più

  • Coronavirus, mascherine obbligatorie anche a Latina: l’ordinanza del sindaco Coletta

  • Coronavirus Latina, la curva dei contagi non si ferma: altri 24 casi in provincia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LatinaToday è in caricamento