rotate-mobile
Sabato, 4 Febbraio 2023
La novità a Latina

Abbandono dei rifiuti: a Latina arrivano le guardie ecologiche ambientali

Il servizio affidato dal Comune a due associazioni che hanno risposto a un avviso pubblico. Incaricati 36 volontari, che avranno un tesserino di riconoscimento e potranno applicare sanzioni

Arrivano nuove guardie ambientali a Latina per vigilare sul fenomeno dell'abbandono di rifiuti, aumentato da quando è in vigore in molti quartieri del capoluogo il metodo della raccolta porta a porta. Sono in tutto 36 quelle già nominate con altrettanti decreti firmati dal prefetto Carmine Valente, commissario del Comune di Latina.

Come si legge nel testo, il servizio è stato affidato alle due associazioni che hanno presentato regolare istanza. Si tratta di "Laboratorio Verde la Fedelissima Fare Ambiente" e dell'associazione Vigiles. Nel dettaglio, l'istituzione e la nomina della figura della guardia ecologica ambientale ha l'obiettivo di concorrere alla difesa del suolo e del paesaggio, alla tutela e alla salvaguardia dell'ambiente, vigilando e controllando il corretto conferimento, la gestione, la raccolta e lo smaltimento dei rifiuti. In concreto dunque alle persone incaricate sono attribuiti compiti di controllo e individuazione di eventuale abbandono dei rifiuti, attività di vigilanza all'interno di giardini e parchi pubblici, supporto alla ditta affidataria del servizio di igiene urbana, verifica di ordinanze comunali e regolamenti vigenti con applicazioni delle relative sanzioni di natura amministrativa, assistenza e supporto ai servizi di polizia locale e alle forze dell'ordine, anche in funzione di protezione civile.

Alle guardie ambientali sono attribuiti anche compiti di accertamento, contestazione di illeciti amministrativi commessi sul territorio e compiti di sensibilizzazione e informazione in materia di tutela ambientale. La nomina ha validità per tutta la durata dell’attuazione della convenzione e fino al 31 dicembre 2023, soggetta a decadenza solo in seguito di rinuncia espressa da parte della guardia ecologica ambientale o in caso di espulsione. Durante il servizio gli addetti avranno una tessera di riconoscimento, munita di fotografia, rilasciata dall'associazione e riconosciuta dal Comune di Latina.

"Un lavoro partito durante la passata consiliatura - commenta l'ex assessore comunale Dario Bellini - che porterà nelle nostre strade maggiori controlli. Un ringraziamento particolare a tutti i volontari delle due associazioni, Laboratorio Verde La Fedelissima Fare Ambiente Odv e Vigiles, per il tempo e la competenza che metteranno a disposizione della nostra comunità”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Abbandono dei rifiuti: a Latina arrivano le guardie ecologiche ambientali

LatinaToday è in caricamento