Attualità

Latina contro le discriminazioni: così sono state riqualificate le panchine di piazza Moro

Il progetto “Respect” realizzato da Ilaria, Daniela e Serena dell'Associazione Diaphorà con l’illustratrice Alba Lavermicocca richiama l’articolo 3 della Costituzione

Verniciate e colorate le “nuove” panchine in cemento abbelliscono piazza Moro a Latina. Le sedute sono stati infatti oggetto di un progetto di riqualificazione realizzato grazie all’illustratrice Alba Lavermicocca insieme ad Ilaria, Daniela e Serena dell'Associazione Diaphorà.

Alcune foto delle panchine decorate sono state postate sulla propria pagina Facebook da Fabio D’Achille, presidente della Commissione Cultura del Comune di Latina e delegato all’arte contemporanea. L’iniziativa, spiega D’Achille, “conclude la serie di interventi di Decoro Urbano organizzati in collaborazione con artisti e associazioni locali insieme al Comune di Latina servizio Decoro e Bellezza con la Promozione dell'Arte Contemporanea”.

Il progetto di Diaphora è stato denominato "Respect" ed interpreta, aggiunge ancora il presidente della Commissione Cultura, "l'articolo 3 della Costituzione della Repubblica Italiana: 'Tutti i cittadini hanno pari dignità sociale e sono uguali davanti alla legge, senza distinzione di sesso, di razza, di lingua, di religione, di opinioni politiche, di condizioni personali e sociali'".

“Il risultato è davvero sorprendente - commentano anche dall’Associazione Diaphorà -, il filo conduttore è il rispetto delle diversità come cita la Costituzione Italiana e il messaggio è chiaro, abbattiamo il muro dei preconcetti e dell'arroganza e trasformiamo i nostri cuori come le panchine, luoghi di incontro, di ascolto e accoglienza”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Latina contro le discriminazioni: così sono state riqualificate le panchine di piazza Moro

LatinaToday è in caricamento