rotate-mobile
Venerdì, 9 Dicembre 2022
Attualità Terracina

“Progetti del Cuore” a Terracina

L’associazione promozione sociale Rete Solidale avrà a disposizione un Fiat Doblò, destinato ad assistere chi ha bisogno

Parte nuovamente il servizio di trasporto sociale di "Progetti del Cuore" grazie alla generosità delle attività del territorio. Sarà garantita anche nella città di Terracina un importante servizio di mobilità gratuita e così anziani in stato di mobilità ridotta, diversamente abili e famiglie in difficoltà avranno a disposizione un mezzo di trasporto, un Fiat Doblò, completamente attrezzato per trasferimenti che aiutino lo svolgimento di piccole e grandi necessità quotidiane: assistenza sociale, cure mediche, istruzione, sport, svago e tanto altro.

I ragazzi dell’associazione hanno prevalentemente disabilità cognitive, sindromi del neurosviluppo, disabilità motorie con ricadute consistenti nella vita di relazione e nei processi di socializzazione e autonomia. Progetti del Cuore collabora con le più importanti Istituzioni e Associazioni di volontariato di tutta Italia e integra nel proprio oggetto sociale lo scopo di avere un impatto positivo sulla società e sul territorio. L’obiettivo prevalente dell’attività è il rafforzamento del senso di unione che lega la collettività, con uno sguardo speciale verso le fasce più deboli, che trovano assistenza quotidiana nei Progetti di mobilità gratuita e prevenzione sanitaria. Le aziende che parteciperanno potranno trasferire sul proprio marchio il valore sociale di questa iniziativa ed “abbracciare” le persone più fragili della comunità, cercando di migliorare la qualità delle loro vite. L’associazione promozione sociale Rete Solidale potrà così continuare ad occuparsi di coloro che sono meno fortunati, come fa ormai da anni.

“È da tempo che stavamo pensando di acquistare un pulmino perché abbiamo diverse persone a cui prestare sostegno - spiega la presidente Maura Curati -. Infatti la nostra associazione ha iscritti non solo del comune di Terracina ma accoglie ‘ospiti’ provenienti da Fondi, Monte San Biagio e San Felice Circeo. I genitori dei ragazzi di questi comuni hanno più volte espresso il disagio ad accompagnare i loro figli le cui disabilità intellettive non permettono loro una sufficiente autonomia. Attraverso questo mezzo avremo un aiuto notevole per quanto riguarda l’accompagnamento dei ragazzi. Inoltre molti dei genitori di cui parliamo sono anziani e fanno fatica a spostarsi dalla loro abitazione negli orari in cui alcune attività associative vengono svolte. Mi vengono in mente il teatro serale o le serate al pub o in pizzeria per i progetti di autonomia e socializzazione. Accanto agli organi sociali vi sono le varie attività e progetti dell’associazione: da quello sportivo ai percorsi di autonomia, dal teatro ai musical, dai gruppi di apprendimento a quelli di sostegno. Da quest’anno vi è anche un gruppo di supporto per i genitori. Inoltre un team di professionisti formato da neuropsichiatra, psicologhe, psico pedagogista, assistente sociale, OSS e terapista della riabilitazione offre la propria consulenza per la diagnosi, la presa in carico e la progettazione di percorsi individualizzati. Con i nostri servizi - conclude la Presidente Curati -, andiamo oltre Terracina e arriviamo di solito fino ai borghi limitrofi che sono sono San Felice Circeo, Monte San Biagio e Fondi. Le attività dell’associazione vengono svolte per tutto l’arco settimanale e hanno una durata annuale. Infatti alle attività tradizionali realizzate da ottobre a maggio ci sono quelle estive con colonie marine diurne ed escursioni varie”.

Tra i testimonial di Progetti del Cuore figurano nomi noti dello sport e dell'impegno sociale, tra cui Annalisa Minetti, Beppe Signori e Andrea Devicenzi: esempi di persone vere, piene di passione, campioni fortemente impegnati nel sociale, che sfidano ogni giorno i propri limiti e combattono contro i pregiudizi, mettendo la loro popolarità al servizio del prossimo. Gesti semplici, ma importantissimi, che ognuno di noi dovrebbe seguire. Da soli possiamo fare poco. Insieme possiamo fare molto.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

“Progetti del Cuore” a Terracina

LatinaToday è in caricamento