Sermoneta, studenti “archeologi” alla scoperta della Necropoli di Caracupa

Il progetto nato dalla collaborazione tra Archeoclub e Istituto Comprensivo Donna Lelia Caetani

Bella esperienza per gli studenti delle classi quarte della scuola di Pontenuovo che nei giorni scorsi hanno “scoperto” storicamente e studiato la Necropoli di Caracupa, nell'ambito della collaborazione tra Archeoclub e Istituto Comprensivo Donna Lelia Caetani.

Dopo le lezioni frontali, partendo dalla materia prima, l’argilla, i ragazzi hanno compiuto esperienze di manipolazione, lavorazione, lisciatura e decorazione. Hanno costruito con le proprie mani, così come facevano i nostri antenati nel Neolitico, un vasetto con la tecnica del “colombino”. Queste "lezioni" sull'argilla hanno permesso agli alunni, 55 in tutto, di attivare i sensi, di stimolare la creatività, di promuovere la condivisione dei materiali e la collaborazione reciproca.

Un progetto fortemente voluto dalle docenti Carla di Vincenzo e Monica Bertassello che si sono rivolte all’Archeoclub di Sermoneta. Proseguendo poi il viaggio storico alla ricerca dei misteri della Necropoli i ragazzi si sono recati in visita al Museo della Storia della Ceramica dove per una mattinata si sono calati nei panni dei veri archeologi e hanno simulato il lavoro di catalogazione dei reperti che sono stati osservati, descritti e rappresentati con il disegno.

Tutto il materiale prodotto dai ragazzi verrà esposto in una mostra all’interno del museo stesso. Hanno collaborato al progetto la Pro Loco e l'associazione William Morris.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente sulla Pontina: perde il controllo dell’auto, muore un uomo di 39 anni

  • Coronavirus, arriva l'ordinanza della Regione Lazio: misure di prevenzione e profilassi

  • Coronavirus, Comune di Sezze: “Due pullman in arrivo da Venezia. Situazione monitorata”

  • Coronavirus, Regione: “Scuole chiuse nel Lazio e manifestazioni pubbliche vietate? Fake news”

  • Sette etti di cocaina e un revolver nascosti in casa: blitz e arresto della squadra mobile

  • Camionista di Sezze denunciato dai carabinieri a Pordenone: guidava in stato di ebbrezza

Torna su
LatinaToday è in caricamento