Giovedì, 17 Giugno 2021
Attualità

Striscione di CasaPound contro Saviano, replica lo scrittore: “Fieremente cantastorie”

La polemica dopo la visita nel capoluogo dello scrittore che su Fb scrive: “Siete solo una ridicola organizzazione promiscua con la criminalità organizzata nella peggiore tradizione fasciocriminale”. Risponde CasaPound: “Saviano permaloso”

Botta e risposta tra CasaPound Latina e Roberto Saviano dopo la sua visita a Latina nell’ambito del Festival letterario “Come il Vento nel Mare”. C’è stato sabato scorso l’incontro all’hotel Miramare dal titolo “Prima gli esseri umani” con protagonista, insieme al dirigente sindacale italo-ivoriano della USB Aboubakar Soumahoro, proprio lo scrittore che CasaPound Latina ha voluto accogliere con uno striscione con su scritto “Saviano Cantastorie”. 

"Abbiamo voluto omaggiare così colui che ormai è divenuto il bardo ufficiale del regime - hanno spiegato i militanti pontini -: un intellettuale comodissimo, che dice solo cose buone e giuste, al momento giusto e prendendo sempre la posizione più allineata possibile al padrone del momento sulla questione del momento. Basti pensare al suo fulmineo appiattirsi sulla vulgata Nato dell'attacco con armi chimiche di Assad, poi smentito dalle indagini dell'Opac, o alla sua crociata immigrazionista e umanista in forte odore di affari a favore delle Ong che operano nei nostri mari. Parafrasando il nostro Adriano Scianca - aggiungevano i militanti - Saviano è il peggior intellettuale che il nostro Paese abbia mai avuto: è sempre dove ti aspetteresti di trovarlo, senza ironia, senza perspicacia, senza iniziativa. Gli riconosciamo però un'ottima capacità di raccontare storie strappalacrime, riciclandosi sempre, trattando tutti i temi possibili e dicendo sempre la cosa più ovvia e banale possibile. E' per questo che lo accogliamo riconoscendolo per quello che è: il supremo menestrello di corte del nostro tempo”. 

striscione_casapound_saviano-2

La replica di Saviano

Ha lasciato ad un post scritto sulla sua pagina Facebook, Roberto Saviano la replica a CasaPound e al loro striscione. “Ecco la scritta che gli aspiranti fascistelli di Casapound hanno esposto dopo il mio incontro a Latina con Aboubakar Soumahoro” scrive Saviano postando la foto dello stesso striscione.

“Pensate di insultare definendomi cantastorie? Io sono fieramente cantastorie. Mi sono sempre riconosciuto nei bardi e nei menestrelli, nei cantori nomadi e di piazza. Rivendico d’essere cantastorie. Come diceva Ernst Jünger, che citate a sproposito e non leggete (come Pound, del resto), 'gli uomini hanno, come gli alberi, il loro lato esposto al vento e, come le montagne, la loro parete a Sud.' Al vento esponete bandiere e proclami, ma dietro la vostra parete siete solo una ridicola organizzazione promiscua con la criminalità organizzata nella peggiore tradizione fasciocriminale”.

La controreplica di CasaPound

Saviano permaloso” commenta CasaPpound con una nota diffusa nel pomeriggio. “In risposta allo striscione goliardico” scrivono i militanti pontini, “lo scrittore campano si è lasciato andare ad una pletora di insulti, etichettandoci come criminali e mafiosi, solo per aver preso atto delle numerose falsità da lui divulgate, dalle armi chimiche smentite a più riprese alla fandonia trita e ritrita dell'accoglienza pagata dall’Europa". 

"Ci fa sorridere - proseguono i militanti - anche la modalità con cui questo stizzoso personaggio ha deciso di risponderci: prima rivendicando con orgoglio il suo essere un menestrello, poi citando Junger senza alcun collegamento solo per sfare sfoggio di superiorità culturale e darci degli incolti, secondo una rodata ed efficientissima prassi di confronto culturale sempre in voga a sinistra, e infine sbottando in modo scomposto, adombrato dall'appellativo di cui si diceva orgoglioso poche righe prima. Non ci aspettavamo da un intellettuale che gode di tanta stima un comportamento così umorale, né tanta suscettibilità che così male si abbina ai lindi costumi morali di cui il nostro ama farsi portatore”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Striscione di CasaPound contro Saviano, replica lo scrittore: “Fieremente cantastorie”

LatinaToday è in caricamento