Attualità

Sciopero dei trasporti venerdì 26 marzo, stop di 24 ore. A rischio le corse Cotral

Indetto da Filt Cgil, Fit Cisl, Uiltrasporti, Ugl Fna e Faisa Cisal prevede l’astensione dalle prestazione lavorative dalle 8:30 alle 17 e dalle 20 a fine servizio

Si fermano ancora i trasporti. E’ previsto per venerdì 26 marzo un nuovo sciopero nazionale indetto questa volta dalle organizzazioni sindacali Filt Cgil, Fit Cisl, Uiltrasporti, Ugl Fna e Faisa Cisal.

Secondo quanto previsto dalla mobilitazione, lo stop sarà di 24 ore con astensione dalle prestazione lavorative dalle ore 8:30 alle ore 17:00 e dalle ore 20:00 a fine servizio.

Possibili i disagi anche per i pendolari pontini e quanti si muovono con i mezzi pubblici. Sono, infatti, a rischio anche le corse degli autobus Cotral. Come fa sapere la società saranno comunque garantite tutte le partenze dai capolinea fino alle 8:30 e dalle 17 alle 20. Tutte le informazioni sulla modalità di sciopero saranno disponibili sul sito internet cotralspa.it e sull’account Twitter@BusCotral.

Di seguito le motivazioni alla base dello sciopero: 
- richiesta di rinnovo del contratto collettivo nazionale scaduto il 31 dicembre 2017;
- necessità di miglioramento delle condizioni normative e salariali.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sciopero dei trasporti venerdì 26 marzo, stop di 24 ore. A rischio le corse Cotral

LatinaToday è in caricamento