Abusivismo edilizio: due persone denunciate a Minturno per violazione dei sigilli

L'operazione dei carabinieri: i due sono stati sorpresi mentre installavano su di una piattaforma in cemento armato, già sottoposta a sequestro penale, un fabbricato di circa 130 metri quadrati. Sono scattati di nuovo i sigilli alla struttura

Operazione contro i reati in materia di edilizia a Marina di Minturno dove i carabinieri hanno denunciato due persone della provincia di Napoli. 

I due, in qualità di custode giudiziario e di proprietario, sono stati deferiti in stato di libertà per il reato di “violazione di sigilli”. 

Entrambi sono stati sorpresi mentre installavano su di una piattaforma in cemento armato, già sottoposta a sequestro penale, un fabbricato di circa 130 metri quadrati in legno lamellare chiuso con tetto e sui lati da pareti perimetrali, con predisposto impianto elettrico ed idraulico. 

La struttura, il cui valore si aggira intorno ai 100mila euro, è stata nuovamente sottoposta a sequestro con apposizione di sigilli. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: 236 nuovi casi in provincia e altre quattro vittime del covid da Latina e Fondi

  • Coronavirus Latina: altri 5 decessi in provincia, 139 i nuovi casi positivi

  • Coronavirus Latina, la curva sale ancora: 260 nuovi contagi in provincia. Tre i decessi

  • Coronavirus, nuova impennata: 309 casi in provincia, quattro morti. In aumento i ricoveri

  • Coronavirus Latina: la curva dei contagi non si piega, altri 257 in provincia. Tre i decessi

  • Coronavirus, contagi in risalita: 180 casi e ancora quattro decessi in provincia

Torna su
LatinaToday è in caricamento