Cronaca Itri

Accoltella l’ex moglie al culmine di una lite, arrestato dopo la fuga

I fatti ad Itri: al termine di una discussione in casa della donna il 38enne l'ha ferita con un fendente. Poi la fuga a bordo di un'auto terminata a Fondi dove l'uomo è stato rintracciato e arrestato dai carabinieri

Ha sferrato una coltellata all’ex moglie al culmine di una lite, poi ha tentato una disperata fuga che si è conclusa qualche ora dopo quando è stato rintracciato, bloccato e arrestato dai carabinieri.

I fatti sono iniziati nella mattinata di ieri ad Itri; intorno alle 12.30, infatti, è giunta la chiamata al centralino dell’Arma con i militari che si sono immediatamente precipitati nell’abitazione della donna da dove era partita la segnalazione.

Qualche minuto prima il marito, un 38enne residente ad Itri ma domiciliato a Fondi, si era recato in casa della donna da cui è separato. Poco dopo i due avevano iniziato a litigare per motivi sentimentali e, al termine della discussione, l’uomo l’aveva colpita con un coltello da sub.

Poi l’immediata fuga a bordo di un’auto. Da subito sono state avviate le indagini da parte dei carabinieri che in serata, dopo assidue ricerche, hanno rintracciato l’uomo a Fondi, in località Sant’Anastasia, riuscendo a bloccarlo solo dopo un inseguimento durato qualche chilometro.

Il 38enne è stato così arrestato con le accuse di tentato omicidio, resistenza a pubblico ufficiale e porto abusivo di armi atte ad offendere e, dopo le formalità di rito, ristretto nel carcere di Cassino.

La donna, invece, trasportata al Dono Svizzero di Formia è stata sottoposta alle cure mediche: ha riportato ferite giudicate guaribili in 10 giorni.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Accoltella l’ex moglie al culmine di una lite, arrestato dopo la fuga

LatinaToday è in caricamento