Cronaca Bassiano

Accoltellato a Bassiano, arrestata una donna. Altre due denunce

I fatti nella notte tra il 30 novembre e il 1 dicembre scorso. L’uomo, dopo essersi recato in ospedale da solo, aveva raccontato di essere stato ferito da due persone che si aggiravano con fare sospetto all’esterno del suo podere

Una donna arrestata e altre due persone denunciate: questa la conclusione delle indagini da parte dei carabinieri sull’accoltellamento avvenuto a Bassiano quasi cinque mesi fa.

Nella mattinata di ieri i militari hanno fatto scattare le manette ai polsi di una donna di 43 anni accusata di tentato omicidio e hanno denunciato un’altra donna della stessa età e un uomo di 47 anni per favoreggiamento.

Una vicenda quella accaduta nella notte tra il 30 novembre e il 1 dicembre scorso dai contorni poco chiari fin dall’inzio.

Quella notte, infatti, la vittima, un uomo di 46 anni dopo aver raggiunto da solo l’ospedale di Sezze aveva raccontato di essere stato accoltellato da due persone che aveva notato muoversi con fare sospetto all’esterno della suo podere lungo via Valvisciolo mentre tornava a casa, ipotizzando un tentativo di furto.

Una di loro per aprirsi la fuga, aveva poi raccontato, lo aveva ferito con un fendente alla pancia. Ora, al termine delle indagini, sembra che a colpire l’uomo con la coltellata sia stata proprio la 43enne ora finita agli arresti domiciliari.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Accoltellato a Bassiano, arrestata una donna. Altre due denunce

LatinaToday è in caricamento