Aggredito e picchiato il viceparroco di Latina Scalo, arrestato un 38enne straniero

Sull'episodio stanno lavorando i carabinieri del posto. Il fatto è avvenuto nella sede della Caritas. La vittima è caduta a terra e ha riportato alcune ferite al braccio e alla gamba

Un gravissimo episodio si è consumato a Latina scalo ha visto come vittima il viceparroco del posto. Sul fatto, avvenuto oggi pomeriggio, stanno lavorando i carabinieri della locale stazione che hanno già arrestato il responsabile del violento gesto, un 38enne romeno.

Secondo quanto ricostruito l'aggressione è avvenuta all'interno della sede della Caritas diocesiana, ancora da chiarire le motivazioni che hanno spinto lo straniero a scagliarsi con violenza contro il viceparroco. 

Quest'ultimo è stato picchiato e fatto cadere a terra, riportando lievi ferite all’avambraccio e al ginocchio sinistro. I militari, immediatamente intervenuti, sono riusciti ad intercettare B.E., 38 anni, subito dopo il fatto nelle stradine adiacenti.

Inoltre, lo straniero si è anche opposto al fermo; è stato trattenuto nelle camere sicurezza in attesa della direttissima fissata per domani.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus Latina: altri 5 decessi in provincia, 139 i nuovi casi positivi

  • Coronavirus Latina, la curva sale ancora: 260 nuovi contagi in provincia. Tre i decessi

  • Coronavirus Latina: sono 169 i nuovi casi positivi in provincia. Altri tre decessi

  • Coronavirus, nuova impennata: 309 casi in provincia, quattro morti. In aumento i ricoveri

  • Coronavirus Latina: la curva dei contagi non si piega, altri 257 in provincia. Tre i decessi

  • Tamponi in farmacia, dove farli a Latina e provincia. L'elenco completo e gli indirizzi

Torna su
LatinaToday è in caricamento