Cronaca

Prende a pugni e testate ai carabinieri e danneggia la caserma: arrestato

E' accaduto a Sabaudia. Ai domiciliari un uomo di 37 anni che sotto l'effetto dell'alcol ha aggredito i militari

Violenza, minaccia e resistenza a pubblico ufficiale, danneggiamento aggravato. Con queste accuse i carabinieri hanno arrestato a Sabaudia un 37enne del luogo che stava dando in escandescenze in un bar della cittadina. Alla vista dei militari, l’uomo gli si è avventato contro e ha cominciato a colpirli con calci, pugni e testate.

I carabinieri sono riusciti a bloccarlo e a portarlo in caserma dove, ancora in stato di agitazione dovuto anche all’eccesso di alcol, l’uomo ha continuato a minacciarli e a sferrare calci e pugni contro la porta della sala d’attesa provocandone la rottura e infrangendo il vetro di una bacheca. Per il 37enne è quindi scattato l’arresto, in regime di domiciliari nella sua abitazione, in attesa della celebrazione del rito direttissimo.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Prende a pugni e testate ai carabinieri e danneggia la caserma: arrestato

LatinaToday è in caricamento