Aggredisce la sorella per rubarle 80 euro: lei finisce in ospedale, lui agli arresti

E' accaduto nella notte a San Felice Circeo. In manette un 60enne di Terracina. La vittima ha dovuto fare ricorso alle cure dell'ospedale

Ha aggredito e minacciato la sorella per rubarle del denaro. La scorsa notte a San Felice Circeo i carabinieri della stazione locale hanno arrestato un 60enne di Terracina, T.A. le sue iniziali.

Poco prima l’uomo si era presentato in casa della sorella, l’aveva minacciata e picchiata per impossessarsi della somma di 80 euro. La malcapitata ha dovuto fare ricorso alle cure dei sanitari dell’ospedale. Nell’aggressione ha riportato una ecchimosi alla gamba sinistra, ma l’episodio le ha provocato soprattutto un fortissimo stato di ansia.

La refurtiva è stata parzialmente recuperata e restituita alla vittima, mentre l’arrestato, temporaneamente ristretto nelle camere di sicurezza della stazione dei carabinieri, è in attesa di comparire davanti all’autorità giudiziaria per il rito direttissimo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Paga 20mila euro per comprare un'auto ma la concessionaria era finta: denunciato il truffatore

  • Incidente ad Aprilia, sono moglie e marito le due vittime travolte da un'auto in via La Cogna

  • Inseguimento e spari in strada: polizia esplode colpi contro l’auto dei rapinatori in fuga

  • Non paga il pedaggio in autostrada, smascherato: danni per 10mila euro

  • Desirée, parla la mamma a Porta a Porta: "Con le cure obbligatorie sarebbe viva"

  • Investimento mortale sui binari, sospesa la circolazione dei treni sulla Roma-Napoli

Torna su
LatinaToday è in caricamento