menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Agguato sull’Appia a Fondi, colpi di pistola mentre è in auto

Questo quanto denunciato da un uomo di 35 anni operatore del Mof: mentre era in auto sarebbe stato avvicinato da una vettura e uno dei componenti avrebbe esploso dei colpi al suo indirizzo. Indaga la polizia

Sarebbe stato vittima di un agguato a Fondi mentre si trovava nella sua auto. L’episodio, nel pomeriggio di ieri, è stato denunciato da un uomo di 35 anni, operatore del Mof, agli agenti del commissariato che ora stanno indagato a tutto campo.

Secondo quanto raccontato dall’uomo tutto sarebbe accaduto intorno alle 17 sull’Appia, all’altezza dello svincolo per San Raffale, quando, mentre era nella sua auto è stato affiancato da un’altra vettura con a bordo quattro persone, una delle quali che avrebbero poi esploso contro di lui due o tre colpi di pistola.

Spaventato per quanto accaduto, e dopo essersi messo in salvo, si è recato presso il locale commissariato per denunciare la brutta intimidazione subita. Sul posto si sono recati gli agenti di polizia per i primi accertamenti. Secondo quanto si apprende a terra non sarebbero stati trovati bossoli.

Le indagini con gli agenti del vice-questore Massimo Mazio ora vanno avanti a tutto campo; fino a tarda sera gli agenti hanno battuto la zona alla ricerca dei bossoli e di altri elementi che possano risultare utili all'identificazione dei responsabili. Come spiegano dal commissariato di Fondi, per ora non viene esclusa nessuna ipotesi tra cui anche quella che i colpi siano stati esplosi in aria o che sia stata utilizzata una scacciacani.

Al vaglio anche le dichiarazioni della vittima che afferma con certezza di aver sentito i due o tre colpi esplosi, mentre, come spiegano dal commissariato di Fondi, nessun testimone ascoltato fino ad ora avrebbe dichiarato di aver udito rumori che possano essere ricondotti a dei colpi di arma da fuoco.

Ma c'è anche un altro elemento da prendere in considerazione: pochi giorni fa lo stesso 35enne era stato vittima di un aggressione quando era stato avvicinato da due persone che lo avevano picchiato a sangue. Episodio anche questo denunciato dalla polizia che ora sta indagando per capire se tra l'aggressione e l'intimidazione di ieri esistono degli elementi di legame.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LatinaToday è in caricamento