Cronaca Centro / Corso della Repubblica

241esimo anniversario della Guardia di Finanza, cerimonia a Palazzo M

La cerimonia presso la sede del comando provinciale durante la quale sono stati premiati i premiati i militari che, distinguendosi in brillanti operazioni di servizio, è stata anche l’occasione per tracciare un bilancio delle attività di questo 2015

Cerimonia all’insegna della sobrietà, ma in clima carico di significato, questa mattina nel salone di rappresentanza di Palazzo “M”, sede del Comando Provinciale della Guardia di Finanza, per il 241esimo anniversario della Fondazione del Corpo.

Una cerimonia a cui hanno preso parte i comandanti dei vari reparti dei comandi del territorio pontino e i militari in servizio. Il comandante provinciale, il colonnello Giovanni Reccia, dopo aver dato lettura del messaggio del presidente della Repubblica e dell’Ordine del Giorno straordinario del Comandante Generale della Guardia di Finanza, Gen. C.A. Saverio Capolupo, ha rivolto un sentito ringraziamento ai finanzieri pontini per le attività svolte ed un breve ma caloroso saluto al personale in servizio ed in congedo, nonché ai rispettivi familiari.

Reccia ha poi ricordato "la radicata appartenenza del Corpo ai valori della Nazione ed il rinnovato forte impegno per la salvaguardia degli interessi del Paese in questo delicato momento di crisi finanziaria ed economica che lo sta attraversando” riaffermando “il sentimento di orgogliosa appartenenza di tutti i Finanzieri ad un Corpo che ha sempre operato avendo chiari i valori morali che debbono ispirare l’impegno quotidiano, a fianco dei cittadini e delle istituzioni a presidio della legalità e della sicurezza economico-finanziaria”. 

IL BILANCIO DELLE ATTIVITA’ - E le celebrazioni di oggi sono state anche l’occasione per fare un bilancio dell’avita svolta in questi primi cinque mesi del 2015 nella provincia di Latina. In particolari sono stati: scoperti 79 evasori totali e 78 responsabili di reati fiscali; sequestrati oltre 28.000  prodotti contraffatti  e/o pericolosi; eseguiti n. 55 controlli di contrasto al gioco illegale, con irregolarità nel 78% dei casi; e sequestrati infine 1000 di droga,  denunciando 35 persone e arrestandone 13.

I MILITARI PREMIATI - Durante la cerimonia sono stati anche premiati i militari che si distinti in brillanti operazioni di servizio; l’Encomio conferito ai Marescialli aiutanti Lalopa Raffaele e Direttore Sossio in relazione ad una frode fiscale individuata in Sabaudia, nonché elogio per i seguenti militari: Luogotenente Leopoldo Penci, Maresciallo Aiutante Biagio Bove, Maresciallo Aiutante Raffaele Lalopa, Maresciallo Capo Tommaso Forte, Vicebrigadiere Fabio Crivellaro, Vicebrigadiere Antonio Cosma Ciampriello, Appuntato Scelto Gennaro Comparone, Appuntato scelto Luciano Mariniello, Appuntato scelto Gerardo Gallo, Finanziere Scelto Liborio Salvatore Cofini, per meriti di servizio. Inoltre sono stati premiati i seguenti militari in congedo: Maresciallo Maggiore Alberico Davoli, Maresciallo Capo Augusto De Angelis, Appuntato Gennaro Ciacciarelli, Medaglie al Merito dell’Anfi, Brigadiere Capo Vincenzo Giuliani diploma al merito dell’Anfi.

festa_guardia_finanza_2-2festa_guardia_finanza_faloni_reccia-2 festa_guardia_finanza_2015_1-2

LA VISITA - Durante la cerimonia dell’anniversario della fondazione della guardia di finanza c'è stata anche la visita presso il comando provinciale da parte del procuratore della Repubblica Andrea De Gasperis e del prefetto di Latina Pierluigi Faloni, i quali hanno il proprio compiacimento per l’azione di servizio nel settore economico finanziario svolta dal Corpo nella provincia in questi due anni ed hanno inviato un indirizzo di saluto a tutti i finanzieri dei Reparti pontini, sottolineando il contributo della Guardia di Finanza volto all’affermazione della legalità nella vita economica del Paese.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

241esimo anniversario della Guardia di Finanza, cerimonia a Palazzo M

LatinaToday è in caricamento