rotate-mobile
Cronaca

Aggradita in casa dai malviventi, anziana picchiata e rapinata

Brutale aggressione nella notte; dopo aver fatto incursione nella sua abitazione di via Zani i ladri violenti, alla ricerca di oggetti di valore, l'hanno massacrata di botte per poi fuggire con il bottino

Massacrata di botte e rapinata nella sua abitazione. Momenti di terrore sono stati vissuti nella notte da un’anziana di 80 anni ricoverata ora all’ospedale Santa Maria Goretti dopo l’incursione violenta di due, o forse più, malviventi che dopo averla picchiata con ferocia sono scappati con il bottino.

Secondo le informazioni a disposizione, i banditi sono entrati nell’abitazione di via Zani, dove vive la donna, alla ricerca di oggetti di valore. Dopo aver scoperto che in casa non vi era nessuna cassaforte, hanno portato via una scatola dove l’anziana custodiva denaro e qualche gioiello.

Non prima di aver infierito sulla donna colpita ripetutamente con calci e pugni. Per lei è stato necessario il ricovero presso il nosocomio pontino, mentre la polizia che indaga sul caso è caccia dei banditi responsabili della brutale aggressione.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aggradita in casa dai malviventi, anziana picchiata e rapinata

LatinaToday è in caricamento