rotate-mobile
Cronaca Aprilia

Aprilia, merce rubata stipata in un container: due denunciati

Decine di articoli di provenienza furtiva rinvenuti durante un controllo in una lottizzazione abusiva. La squadra Mobile di Latina denuncia un italiano e un rumeno per ricettazione

Due pregiudicati, un italiano e un rumeno, sono stati denunciati per ricettazione dalla squadra mobile di Latina al termine di un'attività investigativa che ha permesso di recuperare decine di prodotti rubati da un deposito di merci di Aprilia. Il materiale è stato ritrovato in alcune abitazioni ubicate all’interno di una lottizzazione abusiva dello stesso comune.

La polizia si è subito diretta verso un manufatto in cemento con annesso un container in lamiera e una struttura in costruzione già sottoposta a sequestro dalla polizia locale, ma alla quale erano stati rimossi i sigilli. All’interno vi risiedeva H. A., un pregiudicato italiano di 33 anni di origine romena. Ma la squadra Mobile di Latina ha esteso la perquisizione, dopo aver raccolto alcuni indizi, anche a un’abitazione adiacente, di proprietà di un pregiudicato 41enne italiano.

All’interno delle strutture perquisite, del cofano di un’autovettura e del cassone dell’autocarro, la polizia ha rinvenuto una lunga lista di prodotti rubati: 2 quad elettrici, 3 minimoto, diverse biciclette con pedalata assistita, alcune idropulitrici, aspiravolveri, forni elettrici, un televisore Samsung, un iPad, un telefono Nokia, due telecamere per videosorveglianza, una stampante Brother, lavandini inox  a doppia vasca, smerigliatrici con dischi, lame per decespugliatore, motoseghe, confezioni di attrezzi di  vario genere, scalpelli, martelli, tronchesine, punte per trapano e martello pneumatico, un condizionatore con relativa pompa motore, una marmitta per moto di grossa cilindrata, due cassettiere da scrivania, nove porte scorrevoli, tre taniche contenente olio motore, innumerevoli flaconi di silicone.

Le verifiche effettuate dalla polizia hanno permesso di collegare la refurtiva recuperata a tre grossi furti commessi ai danni di un’attività commerciale di Anzio, una rivendita di strumenti per l’agricoltura di Nettuno e un cantiere edile di Anzio. "Parte del materiale sequestrato - spiega la squadra mobile di Latina in un comunicato - veniva prontamente restituita agli aventi diritto. Sono in corso ulteriori accertamenti per risalire ai legittimi proprietari della restante merce". 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aprilia, merce rubata stipata in un container: due denunciati

LatinaToday è in caricamento