Positiva al covid ma soggiorna in un b&b: rintracciata e denunciata dalla polizia

La donna, residente a Nettuno, è stata ricondotta nella sua abitazione da cui si era allontanata arbitrariamente violando la quarantena obbligatoria per soggiornare nella struttura ricettiva in provincia di Latina

Era risultata positiva al covid qualche giorno fa ma, nonostante l'obbligo di isolamento domiciliare prescritto dalla Asl, stava soggiornando in un B&B nelle campagne di Aprilia. La ragazza, originaria di Nettuno, è stata rintracciata dalla polizia all'interno della struttura ricettiva e denunciata all'autorità giudiziaria dagli agenti del commissariato di Cisterna. 

Fondamentale è stata la banca dati delle forze di polizia, costantemente aggiornata con i nominativi dei soggetti risultati positivi al covid proprio al fine del loro monitoraggio. I poliziotti hanno fatto rientrare la donna nel suo comune seguendola con l'auto di servizio fino alla sua abitazione. Grande preoccupazione da parte dei titolari della struttura, che ora dovranno provvedere alle necessarie attività di sanificazione e ai controlli di rito di tutto il personale entrato in contatto con l'ospite.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il paziente piange, l'infermiera del reparto covid si ferma e lo rassicura. Lo scatto diventa virale

  • Coronavirus Latina: lutto nell’Arma dei Carabinieri, muore l’appuntato Alessandro Cosmo

  • Coronavirus: Lazio in zona arancione. Nuove restrizioni anche per la provincia di Latina

  • Coronavirus Latina, altra impennata: 382 nuovi casi in provincia. Un decesso

  • Coronavirus Latina: sono 119 i nuovi casi positivi in provincia. Un altro decesso

  • Coronavirus, Lazio a rischio zona arancione: cosa cambia per la provincia di Latina

Torna su
LatinaToday è in caricamento