menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Aprilia, progetto “Scuole Sicure”: videocamere e contrasto alle droghe

Firmata la convenzione tra Comune e Prefettura di Latina. Entra nel vivo il progetto dal costo di 42mila euro e finanziato dal Fondo per la Sicurezza Urbana del Ministero dell’Interno

Entra nel vivo ad Aprilia, il progetto “Scuole Sicure” dopo la firma della convenzione tra il Comune e la Prefettura di Latina. L’atto, sottoscritto dal sindaco Antonio Terra e dal prefetto Maria Rosa Trio la scorsa settimana, dà ufficialmente il via all’attuazione alle diverse azioni previste dal programma approvato dalla Giunta nella scorsa primavera, tra le quali figura anche l’implementazione dell’attuale sistema di videosorveglianza dei principali plessi scolastici cittadini. 

Oltre al controllo del territorio, verrà svolta anche un’intensa attività di informazione rivolta agli studenti e concordata con il personale docente, finalizzata alla conoscenza delle conseguenze della guida in stato alterato dovuto all’assunzione di sostanze psicotrope, droghe, alcol. Saranno inoltre distribuiti nelle scuole dépliant e opuscoli.

Il progetto ha un costo complessivo di 42mila euro e sarà finanziato dal Fondo per la Sicurezza Urbana del Ministero dell’Interno, con un contributo del Comune di Aprilia di 4.700 euro.

“Con l’avvio del nuovo anno scolastico – commenta il sindaco di Aprilia – siamo lieti di poter avviare anche le attività previste da Progetto Scuole Sicure, che affiancherà la preziosa azione educativa già messa in campo dai docenti e dal personale della scuola. Siamo convinti che la scuola sia la miglior risorsa che abbiamo per aumentare la sicurezza delle nostre Città, proprio a partire dal contrasto al consumo di sostanze stupefacenti. In questo modo, offriamo un valido supporto anche al lavoro delle forze dell’ordine sul nostro territorio, per contrastare le attività illecite legate al traffico di sostanze proibite”. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LatinaToday è in caricamento